Il blog con il giornale dentro

bar

Inserisci quello che vuoi cercare
bar - nei commenti

Parachini raccontaci ancora... - 1 Luglio 2015 - 14:42

serve, serve
Quì nessuno è giudice o giornalista, ci sono cose che si sanno, come usare le corse dei cavalli in fase elettorale per dire come sono i sondaggi quando i sondaggi non si possono dire. Non ho interesse a dire che tizio o caio siano i responsabili , ma di far sapere che esiste "del marcio in Danimarca" ... poi al bar si può andare più nello specifico. Non ho le spalle coperte, ma la coscienza serena sì!

Parachini raccontaci ancora... - 1 Luglio 2015 - 14:11

brutto vizio non dire urlando ed urlare nascondend
Va bene tutto ma se si lanciano accuse (il velato non esiste) si deve avere l'onestà intellettuale di fare nomi e cognomi, altrimenti non serve a nulla. lo dico da sempre, anche quando ha lasciato l'assessore Tradigo, esaurita l'eco del suo sbattere la porta, doveva, DOVEVA, fare nomi, cognomi, date e fatti ben circostanziati, altrimenti (come sempre in politica) si rischia o di veder minimizzato e stravolto il significato delle cose. Il non dire dicendo, accennando, ammiccando, serve solo ad aumentare le maldicenze e far cadere il sospetto di connivenza, del tipo: "non parla pulito e chiaro perchè o ha le mani sporche di marmellata o ha altri scheletri che vuol tenere al caldo). Peccato, la mia pruriginosità invoca maggior ciccia da addentare, al solito bar dove vado a bere il caffè non sanno nulla di nuovo per cui spettegolare!!!!!

Zacchera: il delilio del "senza potere" - 18 Gennaio 2015 - 11:41

allora le abbiamo insultate tutti
Zacchera ha dato voce a quello che la maggior parte degli italiani ha pensato. Stamattina al bar di Suna parlando dell argomento erano tutti sulla stessa linea. Tutti. Anzi, qualcuno ha proposto una "tassa di rimborso" di simbolici 100€ al mese vita Natural durante che non coprirà mai la spesa, ma che sia un segnale. Eccheccavolo!

Caro PD ti scrivo... - 11 Giugno 2014 - 12:06

.......VERBANIA CEM
.....in un'area considerata degradata è stato possibile costruire nonche' vendere un bar a valore commerciale pari ai prezzi di Via della Spiga.....?

Ricapitoliamo - 11 Aprile 2014 - 12:39

Per quelli che non capiscono o fingono di capire .
Per quanto concerne il CEM e la porposta che fa il comitato "Carlo Bava Sindaco" vado a rispiegarla sinteticamente: Si bloccano i lavori, si apre un tavolo di "progettazione partecipata" e si chiede alla città quale destinazione preferisce per quello spazio, dopodichè si procede per riconvertire le opere fino a quel punto eseguite ad altro utilizzo. In concreto: se la città pensasse che quell'area debba essere il "LIDO" di Verbania, i volumi edificati verranno convertiti allo scopo (EX. bar, spogliatoi , bagni ecc.) ; se si pensasse di adibire quei volumi a servizio della biblioteca, si agirà in tal senso ... ma mille possono essere le proposte. Di sicuro il CEM così come è pensato è irragionevole nei costi di realizzazione e gestione. Quindi meglio spendere meno e spendere soldi comunali per una struttura condivisa con la città che spendere soldi di un finanziamento per un opera che la città non vuole e non potà sostenere economivamente. Nel frattempo vediamo le carte e capiamo se ci sia stata qualche scorrettezza che qualcuno debba pagare in solido... LE PENALI NON ESISTONO , il cantiere si blocca verificando le "non conformità " al progetto, credete non ce ne siano in un progetto che già é stato disconosciuto da chi lo ha realizzato?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti