Il blog con il giornale dentro

senso unico'

Inserisci quello che vuoi cercare
senso unico' - nei post

Anche su Villa Simonetta, facciamo chiarezza...e spieghiamo una cosa a chi adora confondere le carte - 23 Luglio 2021 - 09:17

Era Ottobre del 2017, venivano stanziati dei soldi per Villa Simonetta, ma non c'era alcun progetto d'uso

Amano l'ambiente? - 9 Febbraio 2021 - 08:47

gli esempi locali, non mi lasciano sereno su una classe politica che da destra a sinistra, dalle montagne al lago, ha come unico interesse la "speculazione ambientale". Certi concetti di "turismo lento", di rispetto, di importanti equilibri uomo/natura, vengono regolarmente spazzati via appena si sente odore di soldi, da fondotoce al Devero... per questo le parole di Cirio non dovrebbero lasciarci indifferenti.

Alla sera leoni, la mattina (dopo le elezioni) Preioni - 28 Ottobre 2019 - 15:00

C'era una volta la Lega "per il territorio" , quella che prima delle elezioni, diceva alcune cose, quando governavano gli altri , diceva alcune cose ... e che appena vinte le elezioni si è subito messa a fare sciocchezze senza alcun ragionamento oggettivo, ma per pagare le cambiali elettoral propagandistiche, agevolata in ciò dall'aver perso a Verbania... ed è subito "guerra dei territori".

Ambiente , ambientalisti e il solito : hai ragione ma... - 24 Luglio 2019 - 08:55

Innanzi tutto diciamo che lo faranno, con la regione in mano alla destra, un sindaco che nella sostanza fa cose di destra (anche se all'apparenza sembra migliorata) e che anziché persone qualificate sceglie persone "fedeli" (riferimento all'assessore all'ambiente che è un fedelissimo del sindaco dalla prima ora) , che speranza c'è che davvero facciano un ragionamento di prospettiva e complesso?

ATTENZIONE: post di servizio, vi raccontano una Verbania che non c'è - 21 Marzo 2019 - 09:48

Inizia a circolare la propaganda di Marchionini (che abbiamo pagato tutti noi), e se non fate attenzione ci credete pure alle cose scritte. Basterebbe leggere quel documento con spirito critico per non votarla più neanche come amministratore di condominio, figuriamoci a Sindaco... Vediamo rapidamente qualcosa
senso unico' - nei commenti

tra il dire e il fare c'è di mezzo un PD ...che non sa che fare... - 21 Marzo 2018 - 09:45

collaborazione?
cosa succede? forse qualche "cadrega" traballa?non è poi cosi sicura la rielezione della "zarina"? dopo 4 anni di pesci in faccia, di ingiurie verso le minoranze, il non ascolto, il decisionismo a senso unico vale a dire "ghe pensi mi", adesso si chiede una collaborazione per creare un gruppo di centro sinistra..certo che ci vuole una bella faccia tosta e poi chi sarebbe questa sinistra? il Pd? Cerchiamo una persona capace, che conosca i problemi di Verbania e che sappia come risolverli, indipendentemente dal colore politico,....uno con una barba importante ha detto: non importa di che colore è il gatto,l'importanete è che prenda il topo!

basta palle! - 7 Dicembre 2017 - 09:58

Le palle sono tante, milioni di milioni....
non si può addomesticare la polemica sconfessando oggi quello che si è gridato ieri. Non si può fare campagna elettorale e anni di "opposizione" caciarosa sproloquiando sull'amministrazione cattiva che pensa solo a fare parcheggi e poi piangere sulla carta stampata che quest'amministrazione propone interventi che non regalano alla città nemmeno un parcheggio in più. Sarà forse che l'appeal delle associazioni di mobilità lenta non è più così garantito al gruppo monucleare d'opposizione? sarà perchè l'unico modo per fare fuffa contro chi amministra (bene o male non importa, basta dire che è tutto sbagliato) è quello di gettare fumo verso gli elettori meno attenti e che anelano il populismo come unica panacea. Il progetto di riconversione di una piazza importante come quella (bello o brutto ormai è tardi da dirsi, il tempo è trascorso e i dadi tratti) punta alla riconversioni in chiave pedonale ed è in quell'ottica che dobbiamo leggerlo, non in un aumento di posti auto (chi era quel candidato che al traino dell'ottimo Bava si accodava all'eliminazione dei parcheggi e all'ostracismo verso quelli previsti?). quindi se si fosse fatto un bel silos l'illuminato estensore di questo "seguitissimo" volantino sarebbe stato felice? avrebbe appoggiato l'Amministrazione? Lo dica. Abbia il coraggio di dichiarare il proprio progetto, non solo di accodarsi agli sforzi di Bava e suoi collaboratori, non solo dire che quello che gli altri propongono (e magari anche fanno) è sbagliato. Troppo facile. La città ha già dato in tal senso. Abbiamo visto che a dare fiducia a chi per decenni ha solo saputo demonizzare le amministrazioni, ha solo saputo gridare che gli altri sbagliano, ha solo saputo fare fuffa..... poi al timone per la prima volta ci ha sbattuti sugli scogli in un batter di ciglia.... ... ma questo il vecchio "Giordano Bruno" verbanese ben lo sa visto che con lui si era schierato, con lui fece campagna elettorale salvo scappare all'ultimo miglio.... (forse perchè non viste esaudite le rivendicazioni personali????.... a pensar male si fa peccato ma....). Ora per quattro anni si è stracciato le vesti mettendo in piazza un cuore rosso che più rosso non si può; per quattro anni ha urlato (solo questo) di essere l'unico, vero depositario dei valori della vera sinistra, non quelli nostalgici vetusti di Vladimiro ma quelli puri e sacri.... ... ed ora (DI NUOVO) giura fedeltà allo straniero Albertella a patto che gli regali una sedia più comoda???? Più che di sinistra mi pare la resurrezione del più classico dei democristiani alla Mastella & C...... Alegher.

Referendum: nasce il comitato per l'astensionismo - 19 Febbraio 2016 - 09:24

turisti della democrazia
aveva ragione Silvio. anni fa,durante un traballante intervento in un attonito parlamento europeo,un delirante Berlusconi apostrofava la quasi totalità degli europarlamentari come "turisti della democrazia": ecco,anni dopo quella definizione trova (per me ) un senso,e ben definisce chi invita a far fallire un referendum (implicitamente due,essendo accorpati). soprattutto definisce bene chi lo fa da politico,come Tedesco,invitando a far fallire due referendum di cui uno fondamentale per la causa ambientale (ma una volta non era di sinistra questo tizio?). come il peggior berlusconiano d'antan,Tedesco calpesta l'unico strumento di democrazia diretta solo per scodinzolare felice ai piedi del sindaco,ancor prima che gli venga richiesto. spettacolo desolante. e il comitato per l'astensione,otto fenomeni che a vario titolo si immolano per questa baracconata,è una delle vicende più misere della nostra storia cittadina.

Il silente Presidente (di parte) e il calice dei segreti... - 4 Dicembre 2015 - 11:48

buon senso solo se allineato
qui il c'è il buon senso Unico..... manca solo il piano quinquennale... ma è difficile per un imprenditore...
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti