Il blog con il giornale dentro

Burocrati senza spina dorsale dal portafogli senza fondo! Caro commissario, così non va!

Inaudito che il consorzio venga chiuso senza un adeguata alternativa. Questo commissario che guadagna bene pur lavorando a mezzo servizio e non assumendosi l'onere di una che sia una decisione se non il rimandare e delegare, intervenendo sul consorzio cosi bruscamente in "autotutela", ha toccato il fondo!
Immagine 1

si apprende da La Stampa che il consorzio dei servizi sociali è inagibile. Ora, io posso comprendere che sul CEM il commissario Mazza abbia scelto la comoda soluzione del "lavarsi le mani" pur sapendo le enormi criticità della questione, ma sui servizi sociali no, il suo atteggiamento da burocrate è farncamente eccessivo.
Certo lui deve stare quì solo pochi mesi, certo guadagna bene e per nemmeno troppi giorni di sforzo, ma che il suo atteggiamento sia sempre rivolto a scelte in "autotutela" e che nulla hanno a che vedere con le conseguenze per il territorio mi inorridisce.

Ma provate a pensare al dramma di genitori che possono vedere i propri figli solo raramente e in contesti "protetti", e pensate ai figli di quei genitori... pensate a quante sofferenze umane più varie dei nostri vicini, conoscenti, concittadini, il consorzio tenta con uno sforzo clamoroso di alleviare. Possono NON rientrare nei pensieri di un amministratore asettico? Su questo no, nemmeno lo Zacchera che tanto "attacco" politicamente , avrebbe potuto essere così asettico, anzi, a suo onore sono certo che piuttosto avrebbe reso disponibile casa sua!
Caro Commissario, facciamo così, si fermi un giorno in più a Verbania e non chieda gli straordinari, e trovi SUBITO UNA SOLUZIONE URGENTE!



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti