Il blog con il giornale dentro

Anche il PD ha i suoi eroi, uno è mio cognato (o quasi)

Io ho una affezione ancestrale per il PD, penso sempre a quello che avrebbe potuto essere , a ciò che potrebbe diventare... è per questo che sono sempre cosi "incazzoso". In famiglia ho un cognato con cui mi diverto sempre molto a battibeccare, un "puro", uno che con la politica ci ha sempre rimesso, uno che è Vicesindaco di Sesto ed ora ho scoperto pure essere un "supereroe"

Anche il PD ha i suoi eroi, uno è mio cognato (o quasi)
Immagine 1
La politica potrebbe essere una cosa bella, se le si togliesse corruzione , clientelismo, brame di potere e rimanesse la parte nobile del confronto , della dialettica , della ricerca del "meglio collettivo". Per questo fatico sempre con i banalizzatori, con le persone accentratrici: la politica buona è una faccenda complessa e collettiva.
Fossi sposato parlerei di "mio cognato", non essendolo parlerò del mio "diversamente cognato", lui è uno che ci crede, lontano mille miglia dal "renzismo", io lo invidio molto perchè ancora ci crede. Malgrado tutto ci crede. Ma non è di questo che volevo raccontarvi, volevo dirvi che alla fine anche la politica ha i suoi "supereroi" e pare che Andrea (questo è il suo nome) , sia uno di questi. Ha fermato uno scippatore, insieme ad un collega di altra estrazione politica (quì il link alla notizia), hanno fatto il loro dovere civico. Mi pareva una bella notizia , leggera e di buon auspicio: due politici di diversa cultura politica fermano ladro! Un bel messaggio per il paese ;-)



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti