Il blog con il giornale dentro

Piccola "analisi politica"

Non è che chi esce dal gregge è per forza una "pecora nera". Non è che si può richiamarsi retoricamente sempre all'unità (in politica) e poi non ascoltare mai. Non è che sia contento della latitanza dei partiti, ma nemmenodella pochezza di quelli superstiti...

Piccola "analisi politica"
Immagine 1
Con piacere leggo che Giordano Andrea Ferrari è uscita dal PD, e questo non perchè abbia qualcosa di particolare contro il PD (valuto sempre le questioni nel merito) , ma perchè la politica che fino ad oggi il PD verbanese ha fatto in Consiglio è cosa molto lontana da ciò che io ritengo buona politica (ultima riprova ne sia il Consiglio Comunale di ieri in cui anzichè un percorso lineare e di correttezza si è scelto di "mettere una pezza" all'ennesima scorrettezza/errore/forzatura di una giunta pasticciona)

Oggi Ferrari lascia il PD e l'ex segretario Brezza fa una riflessione, forse collegata o forse no, ma sicuramente interessante Immagine 2
Peccato che da ciò non ne consegua e non parta un franco dibattito politico. Personalmente ritengo che se i partiti continueranno a premiare i più "fedeli" e non i migliori; se non si avrà il coraggio della chiarezza (e a Verbania spesso si vota controvoglia in maggioranza); se i partiti cercano "facce nuove" e promuovono (ad esempio) sindaci che fanno del personalismo il tratto fondamentale... cosa ci si può aspettare? Forse è necessario capire che non sempre parliamo di personalismi, ma più spesso di persone che non trovano spazio qualitativo nei modelli del '900 ... o meglio ancora, che non trovano spazio in ciò che i partiti di oggi hanno trasformato quello che furono i partiti del '900.



6 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giordano Andrea FERRARI gli spazi della democrazia
Giordano Andrea FERRARI
3 Maggio 2016 - 19:03
 
Il Gruppo Consigliare PD così come strutturato, in un unico "pachiderma" in cui si comprimono
posizioni politiche anche molto diverse, che devono trovare una sintesi forzata nella voce unica
del capogruppo era per me una gabbia in cui non ritenevo di poter essere utile alla Città.
Credo che “gabbia” sia anche per il PD stesso, una strutturazione monolitica
non funzionale alla propria stessa politica, che, menomale, non è monotona e appiattita,
ma, in molti consiglieri e attivisti, viva e variegata, attenta, critica e costruttiva.
Specie nell'ultimo anno, non ho sentito lontananza dalle prese di posizione del PD,
purtroppo solo in parte emerse in consiglio comunale, anzi.
Con l'attuale gruppo di segreteria cittadina, di cui condivido spesso la visione politica,
spero di continuare ad avere un buon rapporto a prescindere dal distacco dal gruppo consigliare.
Il reale problema sono alcuni aspetti della Gestione del Mandato del Sindaco e della sua Giunta,
la necessità di un confronto e condivisione di scelte operative e di indirizzo politico,
nonché una gestione più attenta della forma amministrativa.
Il Post di Brezza poi, potrebbe andare bene anche per i positivi contrasti politici tra le decisioni unilaterali del Sindaco e le diverse scelte colletive assunte dal partito democratico, vedi Casa della Gomma, Forno, ecc ecc..
Giordano Andrea Ferrari
Vedi il profilo di paolino in realtà
paolino
3 Maggio 2016 - 19:12
 
la mia impressione è che i partiti,un paio in particolare,siano all'insegna del "tutti per UNO".
per motivi a me ignoti migliaia di persone impegnate a vari livelli in politica,si adoperano per umiliare la propria indipendenza e libertà di pensiero,al fine di assecondare gli interessi di UNO.
abbiamo esempi a tutti i livelli,e nel nostro piccolo decine di persone che da un paio d'anni preferiscono passare per fessi (quando va bene) per assecondare i voleri e gli interessi di una sola persona,completamente scollegati da quelli generali.
ma perchè??
Vedi il profilo di Gabriele Effettivamente...
Gabriele
4 Maggio 2016 - 06:46
 
condivido l'analisi di cui sopra. A mio avviso lasciare il gruppo è già sintomatico, ma certamente sarebbe stato più lineare e coerente lasciare questa maggioranza che si dimostra del tutto asservita al solito noto.
Tute le questioni e/o decisioni assunte da questa amministrazione già sottoposte alla magistratura, non ultima la nomina imposta del legale rappresentante del CONSERVCO e la figura barbina risalente all'ultimo consiglio comunale, la dicono lunga sulla maggioranza ...
A quando un po' di dignità???
Vedi il profilo di Gabriele Effettivamente...
Gabriele
4 Maggio 2016 - 06:46
 
condivido l'analisi di cui sopra. A mio avviso lasciare il gruppo è già sintomatico, ma certamente sarebbe stato più lineare e coerente lasciare questa maggioranza che si dimostra del tutto asservita al solito noto.
Tute le questioni e/o decisioni assunte da questa amministrazione già sottoposte alla magistratura, non ultima la nomina imposta del legale rappresentante del CONSERVCO e la figura barbina risalente all'ultimo consiglio comunale, la dicono lunga sulla maggioranza ...
A quando un po' di dignità???
Vedi il profilo di Gabriele Effettivamente...
Gabriele
4 Maggio 2016 - 06:46
 
condivido l'analisi di cui sopra. A mio avviso lasciare il gruppo è già sintomatico, ma certamente sarebbe stato più lineare e coerente lasciare questa maggioranza che si dimostra del tutto asservita al solito noto.
Tute le questioni e/o decisioni assunte da questa amministrazione già sottoposte alla magistratura, non ultima la nomina imposta del legale rappresentante del CONSERVCO e la figura barbina risalente all'ultimo consiglio comunale, la dicono lunga sulla maggioranza ...
A quando un po' di dignità???
Vedi il profilo di Gabriele Effettivamente...
Gabriele
4 Maggio 2016 - 06:46
 
condivido l'analisi di cui sopra. A mio avviso lasciare il gruppo è già sintomatico, ma certamente sarebbe stato più lineare e coerente lasciare questa maggioranza che si dimostra del tutto asservita al solito noto.
Tute le questioni e/o decisioni assunte da questa amministrazione già sottoposte alla magistratura, non ultima la nomina imposta del legale rappresentante del CONSERVCO e la figura barbina risalente all'ultimo consiglio comunale, la dicono lunga sulla maggioranza ...
A quando un po' di dignità???



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti