Il blog con il giornale dentro

L'Amministrazione continua a prenderci in giro: votiamo "SI" per mandare un messaggio chiaro!

Sulla "starna" pagina Facebook del Comune di Verbania si legge (finalmente) : "Tutte le informazioni sulla giornata referendaria del 17 aprile le trovate a questi link sul sito del comune" ... poi vai a vedere e sembra scritta dal comitato per l'astensione. Almeno chiamatela pagina del Sindaco o pagina della giunta, ma non "città di Verbania".

L'Amministrazione continua a prenderci in giro: votiamo "SI" per mandare un messaggio chiaro!
Immagine 1
Questo il post che invita ad andare dove ci sono tutte le informazioni, poi apri la pagina "ben informata" e trovi questo: Immagine 2

Non c'è nemmeno il testo di cosa si voterà, non dico di informare delle 3 posizioni prese da 3 soggetti, per il SI, per il NO e per l'astensione, ma che so, un fac-simile della scheda, il testo del quesito referendario, niente.

Nel mio piccolo provo a darvi dei link dove farvi un opinione.
Per il "SI" c'è un comitato che ha raccolto più di 1100 firme certificate e che desidera che il forno NON sia esternalizzato e questo è lo spot in cui vengono enunciate diverse ragioni per sostenere la loro tesi (che è anche la mia)

Per l' "astensione" c'è un comitato di fedelissimi del Sindaco, che propone queste considerazioni: link. Va detto, per completezza di informazione che recentemente una telefonata è stata sufficiente per smontare molte delle argomentazioni , impropriamente definite "tecniche" , che gli astensionisti portavano a sostegno della loro tesi, quì un link per approfondire.

Poi c'è la posizione del PD per il "NO" , ovvero per privatizzare anche se con modalità differente da quella che avrebbe voluto il Sindaco. Su questa posizione ci sarà domani una serata informativa che ha suscitato un po' di polemica per la modalità con cui è stata proposta e per i relatori che parleranno.



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Livio mah...
Livio
13 Aprile 2016 - 23:21
 
effettivamente si deve notare che il sindaco ed i suoi sudditi stanno facendo di tutto per boicottare il referendum. Evidentemente ha paura del risultato è quindi di essere sonoramente smentita, a riprova del fatto che le sue arroganze non sono gradite. È' veramente penoso constatare che, anziché argomentare e sostenere le proprie tesi, i fedeli di marchionini cercano di nascondersi, invitando ad astenersi. Tale suggerimento si commenta da solo e dimostra di quanto poco per loro i contano i diritti dei cittadini.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti