Il blog con il giornale dentro

C'è un'altra "pazza" nella stanza dei bottoni?

Ovviamente il titolo è semiserio. Resta il fatto che già all'ex Assessore Tradigo era stato dato in qualche modo dello "psicolabile", ovvero che non ha retto la tensione, poi è stato il turno di Brignoli... che non ha retto la tensione... oggi potrebbe essere il turno di una donna a "non reggere la tensione". Ma non è che il problema non sia "la tensione"? o per lo meno i "tesi" non sono quelli che circondano il Sindaco?

C'è un'altra "pazza" nella stanza dei bottoni?
Immagine 1
Ho riso molto leggendo questo articolo su "Eco Risveglio" Immagine 2. Ho riso perchè proprio ieri abbiamo avuto (finalmente) un incontro sul CEM e abbiamo assistito a una scenetta surreale:
Il Sindaco racconta la sua versione dei fatti e fa tutta una serie di affermazioni. Replica Colombo, notoriamente pacato in toni e contenuti, appassionato e documentato (soprattutto sul tema di ieri in Commissione), fa un lungo interventoe a tratti confuta, supportato da elementi oggettivi alcune tesi del Sindaco che passa il tempo dell'intervento a scuotere la testa e a trafficare col cellulare. Verso la fine dell'intervento, Colombo capisce che non è nato alcun dialogo (il sindaco è notoriamente refrattaria al dialogo se non si è della sua opinione) e a Colombo "scappa" un affermazione rassegnata: ..."comunque Sindaco faccia poi come vuole, se uno nasce testone, testone rimane..." Non lo avesse mai detto, na scaturisce un siparietto degno dei confronti Sgarbi Vs Dagostino.
Capite quindi che stamattina leggendo l'intervista al Sindaco (nella foto sopra) in cui dice: "...Io trovo che le donne brave facciano ottenere ottimi risultati, ma è anche vero che si possano verificare degli scontri emotivi che invece quando si lavora con gli uomini non ci sono, diciamo che tra donne se c' è un litigio è molto pesante".
Leggendo ciò capisco che c'è uno scontro, e che viene ricondotto all'emotività , aggiungiamoci che Vallone di fatto non si occupa più di CEM ed eccovi servita la prossima che "non regge la tensione".

Insomma, il Sindaco ha sempre ragione, e quando non le viene data si arriva fino al consiglio di stato (vedi porto , canile e Co), oggi addirittura sul fatto che si potesse coprire la roggia con ordinanza d'urgenza esistono forti dubbi, ma lei fa... lei ha ragione a prescindere e se non ci sta bene possiamo anche andarcene, che è più o meno ciò che ha detto al PD recentemente: «Ero per la candidatura unitaria - commenta Marchionini - soprattutto dato il minimo storico del partito che dovrà sicuramente farlo riflettere. Un partito che arriva con così pochi iscritti perde ogni sintonia con la città che ha dato un chiaro mandato a questa amministrazione. Alle proposte siamo da sempre aperti non ai cenacoli chiusi»

Insomma ragazzi, ancora un po' di pazienza, lei regge benissimo la tensione, anzi le piace, le piace così tanto che la crea sempre e ovunque, ma per un po' ancora ce la teniamo.




3 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Livio Piangem...
Livio
30 Marzo 2016 - 12:20
 
Certo che la situazione è veramente drammatica. Il sindaco arriva al punto di negare anche l'evidenza... Ed i cittadini di verbania piangono...
Vedi il profilo di Maurilio Savoldi Re: Piangem...
Maurilio Savoldi
30 Marzo 2016 - 16:43
 
Ciao Livio

ma sei così sicuro che i cittadini di Verbania piangano?

A me sembra che, ragione o torto, pero ora che piange è il PD, sul basso numero di iscritti non si può non dar ragione al Sindaco ha totalmente ragione, e le opposizioni...

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Giordano Andrea FERRARI 91% e 4 astenuti
Giordano Andrea FERRARI
30 Marzo 2016 - 17:44
 
Siamo nel 2016 e ancora si parla di maschi e femmine ...... Uffa !
Come possa poi essere sfuggito che un segretario nominato con altre il novanta % dei voti e qualche astenuto sia molto "unitario" e rappresentativo ..... non so !



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti