Il blog con il giornale dentro

Sviluppo, economia locale, crowdfunding, Tompoma, nuovi orizzonti...

Difficile trovare un titolo a questo post, un post che parla un po' di me e della mia attività, ma anche e soprattutto di economie possibili e nuove modalità per finanziarle. Parla di come si costruiscono i sogni e di sogni collettivi che diventano economia di sviluppo. Voglio raccontarvi, di come chiedere partecipazione possa diventare atto "rivoluzionario". Vi racconto di un progetto concreto, così ognuno lo può calare nei sogni che ha in testa.

Sviluppo, economia locale, crowdfunding, Tompoma, nuovi orizzonti...
Immagine 1
Quello che segue è il testo del post di Facebook che ho fatto per spiegare il Corowdfunding che stiamo per far partire:

sto facendo circolare questa informazione e sto chiedendo a tanti contatti, tra le persone che ritengo più sensibili tra le mie conoscenze in Facebook, di aiutarmi a diffonderla. L'attività con le mie stampelle Tompoma è ripresa dopo un "fermo obbligato" causato da una controversia sui brevetti. Oggi i contatti per trovare un "vero" investitore che mi permetta di fare un "salto di qualità" mi impegnano molto e i risultati sono sempre molto lenti (anche se ci sono contatti promettenti). Abbiamo deciso , mentre non molliamo la strada del finanziatore, di provare con un vero e ben pianificato Crowdfunding. Per questo motivo l' impegno di tutti quelli che apprezzano il progetto delle stampelle Tompoma sarà molto gradito. Ci siamo prefissati un progetto minimo non molto ambizioso, ma in realtà confido che possa effettivamente e potenzialmente farci svoltare senza il "finanziatore classico". L'idea è di raccogliere almeno 10'000 € per fare le omologazioni in America del prodotto attuale... in realtà ambirei a raccogliere molto di più per portare il nuovo modello in produzione e fare ciò che ho sempre detto e voluto fare: Una azienda leader di settore che produce stampelle di alta qualità con una gamma prodotto per tutte le tasche. Immagina di vivere tu con una stampella che ti danneggia ma della quale non puoi fare a meno per camminare. Tompoma, lo sapete, supera questa condanna, perchè ha una forma che sfrutta (anche con l'attuale modello) il 'movimento a pendolo' del corpo e usa materiali di pregio che non causano danni. Inoltre è di design e quindi bellissima. Tompoma è un inno alla diversità. Per aiutarci a vincere questa sfida ti basterà visitare la pagina Facebook di Tompoma e condividerla con tutti i tuoi amici. Invitate quanta più gente possibile a farlo. Se riusciremo nell'intento finalmente potremo realizzare il sogno di una realtà più che artigianale, forse meno che industriale , ma che lavora con principi di qualità e etica andando oltre la retorica.
Se vorrete fare un acquisto si potrà usare PayPal o la carta di credito in PayPal, senza dover aprire un account. Credo molto in questa possibilità, partirà tra 13 gg e l'indizio che potrà funzionare lo avremo se riusciremo a raccogliere 3000 € nella prima settimana... mi sento "carico" e spero di aver trasfuso il mio entusiasmo. il 2016 è l'anno giusto, le prossime settimane, sono quelle decisive. Un abbraccio, Renato


Ora che ho spiegato e promosso il CROWDFUNDING Tompoma, aggiungo qualche elemento per farvi capire cosa sia esattamente e quali potenzialità abbia. Con questo strumento non si "fa' colletta", si condivide una visione progettuale e/o si vendono vantaggi. Mi spiego meglio e contestualizzo: nessuno ti da soldi perchè sei bello/brutto/patetico/simpatico ecc, i soldi , che ormai gli istituti preposti ad erogarli danno solo a chi ha grandi garanzie o ottime "conoscenze", vengono dati a fronte di qualcosa che si offre. Nel nostro caso, visto che produciamo e vendiamo stampelle innovative, si possono comprare prodotti a prezzi scontati (quindi semplicemente vendiamo il frutto del nostro lavoro) oppure si fa un versamento che serve per acquistare prodotti che non servono a chi mette la sua quota, ma che verranno donati ha chi ha bisogno di quei prodotti ma non se li può permettere. Anche in questo caso vendiamo il nostro prodotto la nostra idea. Farlo attraverso il Crowdfunding significa che chi spende i suoi denari lo fa per un vantaggio diretto e/o indiretto che misura in funzione della sua visione delle cose (voglio aiutare una economia locale, voglio promuovere un idea imprenditoriale, voglio promuovere un etica diversa del denaro, voglio aiutare persone in difficoltà...ecc ecc). Il Crowdfunding è un modello che si può adattare a moltissime idee, e che impone un ragionamento e un impegno ancorchè minimo , ma che mette in gioco chi da e chi prende.

In verità ho ancora un sacco di cose da dirvi e lo farò con piacere soprattutto se riusciremo a raggiungere gli obiettivi che ci siamo posti, ma ora rischio di essere un po' troppo lungo e mi piace pensare di avere incuriosito almeno qualcuno dei lettori del blog. A titolo informativo, la campagna Tompoma partirà il 21 Marzo, tra 12 giorni, e a giudicare dal numero di condivisioni e delle persone raggiunte il primo giorno in cui abbiamo cercato di attirare l'attenzione sul nostro progetto, mi aspetto di potervi raccontare davvero tante cose tra poco...

Post correlati
18/03/2016 - Crowdfunding, Tompoma, io
03/09/2014 - GRAZIE
01/09/2014 - In ogni sfortuna c'è un'occasione



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti