Il blog con il giornale dentro

Brezza, Lo Duca e Marchionini: le favole e il gioco del silenzio

Mentre "i ragazzi" giocano (al gioco del silenzio) , Palmira Rottermaier gli racconta le favole, noi leggiamo le carte, gli atti e fotografiamo una realtà che stride con le dichiarazioni ufficiali.

Brezza, Lo Duca e Marchionini: le favole e il gioco del silenzio
Immagine 1
Nella foto, uno stralcio della determina n°106 del 25/01/2016, c'è già tutto lì, senza spazi per mediazioni o bugie. Il bene è venduto, e stiamo parlando di una parte del piano nobile di Palazzo Pretorio, che in questi giorni è definito dall'amministrazione in molti modi "originali" , vediamoli:
Nella determina in oggetto è identificato come proprietà comunale sita in Piazza Ranzoni, 40, identificata al C.F. Fg. n. 40 mappale 142, sub. 5 (quasi fosse un insignificante cortile); sul sito di azzurra tv , come 49metri quadrati di terreno posti sul retro dell’ex casa della gomma ... insomma, tutto pur di travisare la realtà.
Poi ci sono le favole per il PD , riportate oggi da Eco Risveglio: "Ribadisco la scelta di non vendere per ora l'ex Casa della gomma in attesa di definire un progetto complessivo sul palazzo Pretorio" , queste le parole di Marchionini.

Ciò che al sottoscritto pare clamoroso, non è il vergognoso silenzio del segretario del PD e del Capogruppo in Consiglio (...Brezza tace, Lo Duca replica: “Non commento indiscrezioni giornalistiche e affermazioni di Brignone, domani dopo la segreteria di questa sera, parlerò”...era il 25 Gennaio), ma il tentativo assurdo di sminuire, ridimensionare, svicolare dalla questione addirittura non riconoscendo dignità di interlocuzione. L'Amministrazione arriva addirittura attreverso Azzurra tv, a far credere si tratti di un caso personale, risponde a Brignone, non a "Una Verbania Possibile", non al 12% dei votanti che questo gruppo rappresenta, non a tutti gli altri gruppi politici che su questo tema hanno posto attenzione, non al PD che chiede conto delle bugie che ha ascoltato...ma a Brignone. Forse non è il caso di dare troppa importanza al sottoscritto, come non era il caso trasformare Immovilli in un martire, sarebbe invece il caso di smetterla di prendere in giro tutti e rispondere e tornare a fare Politica.



3 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di paolino oltre la politica
paolino
27 Gennaio 2016 - 10:39
 
qui non è nemmeno più una questione politica,è una questione di dignità.
evidentemente tante,troppe persone non ne hanno una da difendere.
il perchè calpestare la propria dignità per assecondare i deliri di una persona (che peraltro non lascia neanche le briciole da mangiare ai suoi commensali) continua a sfuggirmi.
Vedi il profilo di Livio Mio nonno...
Livio
27 Gennaio 2016 - 10:40
 
Mio nonno diceva che se vuoi rispetto, prima di tutto rispetta te stesso. Mi pare che in questo caso questi "politici" dell'ultima ora non abbiano rispetto, ne' di stessi ne' dei cittadini verbanesi. Chissà se la magistratura riuscirà a porre fine a questa "agonia " amministrativa, visto che il rumoroso silenzio dei consiglieri è eloquente!!!
Vedi il profilo di Anonimo danilo
Anonimo
28 Gennaio 2016 - 08:44
 
ma che significa l'aggiudicazione "provvisoria"? il bene è stato aggiudicato e non provvisoriamente, ma per sempre



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti