Il blog con il giornale dentro

Stranezze: grandi spese, grandi proclami e poi?

Cem, ospedale, condivisione. I primi due (cem e ospedale) sono spese enormi, il terzo elemento, la "condivisione", è una modalità d'azione, per la maggioranza a Verbania un mero proclama elettorale, per me il senso profondo della politica.

Stranezze: grandi spese, grandi proclami e poi?
Immagine 1
Sul CEM siamo al paradosso assoluto. I revisori dei conti della passata Amministrazione fecero un monito: "attenzione che nei conti non avete previsto la gestione diretta da parte dell'ente pubblico, e se non si trovasse un gestore questo sarebbe un problema!" Oggi viene sancito, che almeno inizialmente la gestione sarà direttamente pubblica. Veniva detto che il CEM sarebbe stata fonte di reddito. Sappiamo che non è così.

Per l'ospedale possiamo notare una certa analogia. Siamo partiti con il problema della chiusura di un DEA. Bisognava discutere e decidere... ma subito hanno "mescolato le carte", hanno confuso ad arte le "emergenze" con la "medicina territoriale", non hanno mai approfondito con i cittadini, ma sempre nelle stanzette della politica, e quando il panico è stato diffuso hanno proposto la soluzione: l'ospedale unico. Ma quanto costa, che servizi darà, che garanzie ci sono sui tempi e cosa avverrà nel frattempo non è dato sapersi. Certo ci dicono che nel frattempo gli ospedali rimangono, ma i servizi negli ospedali rimangono anch'essi?

A Verbania c'è un nuovo Presidente della Commissione Servizi alla Persona. Questa Commissione, nella passata Presidenza da me retta, ha costituito un tavolo sulla sanità, un tavolo vuluto unanimemente, purtroppo i risultati sono stati pari a zero! Grazie all'ostruzionismo della maggioranza, tale tavolo non si è mai riunito!

Il Presidente della sesta Commissione, che si dovrebbe occupare di CEM è sempre lo stesso, Marinoni. Oggi la struttura per cui lavora si occupa di CEM (grazie ad una convenzione col Comune), il risultato è che la Commissione non si riunisce da mesi, il Consiglio Comunale non sa nulla e a noi è toccato fare l'ennesima interrogazione sul tema...

Condivisione. Se ci fosse un vocabolario dei sinonimi scritto dalla maggioranza di fianco la parola "condivisione" come sinonimo troveremmo probabilmente la scritta: "parola inesistente" o non troveremmo proprio la parola.
Eppure noi continuiamo a provarci, anche questa settimana , come si può leggere su Eco Risveglio, noi una apertura di credito abbiamo provato a metterla in campo... c'è tanta amarezza per una gestione del potere così squallida, personalistica, chiusa, ma noi non molliamo.Immagine 2



2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Massimo E poi?
Massimo
20 Novembre 2015 - 06:33
 
E poi il nulla, o meglio spese assurde che stanno mettendo in ginocchio Verbania. Sul CEM non vi sono certezze, se non il fatto che sara' un salasso, senza un vantaggio per la città. Sulla sanità mettiamo un velo pietoso: questa amministrazione si sta dimostrando assolutamente inadeguata. Non è stato ancora fornito il rendiconto di quanto è costato il giochetto "giro d'Italia ". A che in questo caso coloro che avevano mostrato perplessità sull'opportunità di spendere tanto denaro pubblico senza vantaggio per la città, sono stati lungimira ti. Ora nepure si degnano di dire alla gente cone sono stati spesi i loro denari. Per cui , come puoi pensare Che conoscano la parola condivisione, quando ignorano anche altre parole più semplici come trasparenza, rendiconto, correttezza?
Vedi il profilo di Rodik CEM CHI?
Rodik
20 Novembre 2015 - 09:45
 
Nonostante le visite guidate e selezionate al Cem da parte dell'A.C che ovviamente sta facendo promozione e cercando in tutti i modi di far digerire il rospo ai cittadini,sono straconvinto che questi ultimi dovranno a tempi brevi mettere mano al portafoglio per tappare i tanti "buchi" che questa struttura produrrà,è in utile girarci in giro, anch'io da cittadino mi auguro che a questo punto tutto funzioni,ma l'ubicazione, la struttura in sè,la mancanza di parcheggi, gli eventuali costi dell biglietto d'entrata, sono fattori che non fanno presagire nulla di buono...purtroppo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti