Il blog con il giornale dentro

Bonzanini , un ponte verso la minoranza?

Bonzanini vorrebbe rappresentare il "grande ponte". Per analogia potrebbe essere considerato il ponte sullo stretto di Messina: Tutti i governi lo vogliono e lo propongono ma è solo un ponte di fantasia.

Bonzanini , un ponte verso la minoranza?
Immagine 1
Giova ricordare che in campagna elettorale Marchionini e C. dichiararono che la Presidenza del Consiglio avrebbe potuto/dovuto/voluto essere delle minoranze. Era il periodo in cui ancora si credeva che un dialogo si potesse costruire , anzi che sarebbe stato proficuo. Come è finita lo sappiamo. Brignoli era l'uomo di garanzia. Oggi l'uomo di garanzia è Bonzanini, uno che più volte nel corso dei miei interventi in consiglio (a microfono spento -il suo-) mi ha mandato "affanculo". Uno che in commissione ha avuto l'ardire di esprimere il seguente concetto: "le minoranze devono capire che in Commissione o concordano con la maggioranza gli argomenti o di quelle cose non si discute". In verità il veirgolettato è improprio perchè le parole esatte non le ricordo con precisione, ma il concetto è chiaro, e se qualcuno me lo contesta vado a ripescare i verbali.
Oggi Bonzanini è il candidato presentato unilateralmente dalla maggioranza, senza confronto alcuno con le minoranze con queste argomentazioni:
"Riteniamo che Marco sia persona che possa convincere anche la minoranza e che la Città riconoscerà l’impegno di volere proseguire nel solco dell’azione interpretata da Diego."

Quali le motivazioni che fanno credere alla Maggioranza che Bonzanini sia convincete non è dato sapersi. Il solco di Brignoli era il tentativo di dialogo sempre ricercato, questa partenza diciamo non è in quel solco.

Ma chi sono "le menti" che lo propongono e che hanno firmato il comunicato di presentazione del nuovo Presidente che sembra un estratto del libro "Cuore"? Nientepopodimeno che Brezza e Lo Duca, i destinatari della lettera di Brignoli di cui pare non si conosca la versione integrale;
Marinoni, il Presidente di Commissione sfiduciato dalle minoranze, su cui pende una Mozione di Censura, che presiede la Commissione sul CEM e che lavora per ARS UNI VCO che si occupa di CEM e che non riunisce la sua Commissione da parecchio tempo ... anche per far capire cosa sta accadendo sul tema;
Gentina, il "politicamente trombato" sostenitore di Marchionini, comunque "premiato" con un incarico di tutto rispetto.

Questa è la tempesta di cervelli che ha comunicato che Bonzanini è l'uomo giusto, che si aspetta l'elezione già al primo consiglio utile. bah, vedremo




1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di livio Pietoso...
livio
7 Novembre 2015 - 15:50
 
il comunicato diffuso, solo per cercare di imbonire la minoranza... Speriamo in un riscatto di questi ultimi: non possono continuamente subire simili prepotenze .



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti