Il blog con il giornale dentro

Ma basta chiacchieroni ipocriti e inconcludenti. Cosa abbiamo fatto per meritarvi?

La stanchezza di ascoltare persone che predicano bene e razzolano come più gli conviene.

Dal sito del Comune la solita lezioncina del Sindaco che ci racconta come vadano male le cose. In paricolare mi colpisce questa frase: “…vorrei soprattutto raccogliere proposte, critiche, idee per migliorare la nostra città…” . Capiamoci, a Sindaco e Lega, in concreto, pare non freghi niente di sapere cosa pensa la città, o meglio siccome lo sanno se ne guardano bene dal comportarsi di conseguenza, però il Sindaco racconta di voler raccogliere critiche proposte e compagnia briscola.
Peccato che tutto questo “ecumenismo” venga da un Sindaco e una maggioranza, che a Verbania vuole la più grossa , assurda e ingiustificata spesa pubblica mai pensata sul territorio. Li sfido a portare la firma di mille cittadini (facciamo solo 500?) che confermino che in questo contesto “incapponirsi” sul progetto CEM sia sinonimo di “buona amministrazione”. Caro Zacchera, ecco il mio consiglio/proposta/contributo: si dimetta e lasci spazio a una nuova generazione, a cui lei e la sua generazione , consegnte un disastro di paese. Il tempo è scaduto, le modifiche alle leggi che oggi contesta doveva proporle quando era parlamentare (visto che per lungo periodo a ricoperto pure il doppio incarico) , le sue lamentele di oggi sono solo fastidiose.


Veniamo al suo degno compare, il “magnifico” Assessore al turismo capace di spendere la scorsa estate 45’000 euro per ben 8 serate di liscio. Il “fenomeno” oggi pontifica sui doppi incarichi, sull’etica (ovvero la non etica) che comporterebbe sedersi su due pubbliche poltrone.
Ma la faccia tosta di questa gente? Senatore/Assessore , Onorevole/Sindaco! ma la smettete di prenderci in giro? ma ve ne volete andare e lasciare spazio a persone che se anche avessero la vostra faccia tosta di predicare bene e razzolare male come voi, avrebbero quanto meno l’attenuante di non essere voi? lasciate spazio, andate via.

Cosa abbiamo fatto per meritarvi?




0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti