Il blog con il giornale dentro

Fare chiarezza sul CEM per capire la maggioranza

Non ci sono più molte possibilità per ridurre il danno che il CEM fa e farà a Verbania. Il prossimo Consiglio Comunale ci farà capire se il nuovo Sindaco di Verbania vule davvero dare significato alle parole pronunciate in campagna elettorale: "RIDIMENSIONAMENTO".

Fare chiarezza sul CEM per capire la maggioranza
Immagine 1
Vi voglio rendere partecipi di uno scambio di opinioni avuto in Facebook. Mi scrive un tizio che non conosco e mi dice:

LUI:presumo che non ci dormi la notte sul cem. ma hai mai fatto un cantiere di qualche decina di milione di euro? conosci nel dettaglio il progetto?hai mai discusso con i progettisti per comprendere meglio il progetto e le pontenzialità? . nel caso dovresti informarti ancor piu in dettaglio e non limitarti alle logiche ideologiche. cordiali saluti

io:Tranquillo , so di che parlo, soprattutto so che i progetti di lungo periodo e di "sviluppo" devono avere piani di gestione preventivi SERI ! Ps lo sai che il progettista ha disconosciuto l'esecutivo ( con atto esplicito citato nella mozione) ?

LUI:non perdo tempo a leggere una mozione inutile. Continuate a scrivele il libro delle favole del dott Bava, cavolate campate in aria. il cantiere andrä avanti , sara finito e poi in quest'anno si faanno le indagini opportune per la messa in esercizio del cem

IO:Allora perché interloquisci con me se non sei interessato agli elementi che pongo in discussione? Da bravo, continua a pagare in silenzio senza lamentarti con me per le mie posizioni che non sei interessato a conoscere.

LUI:purtroppo mi toccca leggere i tuoi post avendo amici in comune ed inevitabilmente mi incazzo a sentire le solite manfrigne, come quando ero ventuto a sentire bava e le sue sparate. io pago forse piu di te ma nel contempo ho piu esperienza di te in materia avendo fatto costruzioni per qualche miliardo di êuro. non so te e sul quale formazione ritieni di poter esprimere giudizi tecnici, non conscendo il progetto come lo conosco io. se vuoi ti giro il progetto esecutivo, relazioni e le studi. buona giornata

IO:Puoi non leggere i miei post, non te lo ordina il medico, in più se esplicitamente mi dici di non voler leggere la mozione, non puoi sapere cosa pensa il progettista dell'esecutivo. I non do pareri tecnici ma politici. Il mio ruolo é di garante sull'utilizzo di fondi pubblici... Non confrontarti con me se non sei interessato a farlo sul serio, lascia stare, non sono un improvvisato , so ciò di cui parlo.

LUI: Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh politicamente siete il nulla. Garante di cosa. Sei un magistrato? Ti ricordo al ferrini e bom. Tutto qui? Mettiti il cuore in pace il cem si finirà così come da progetto e funzionerà. Si accettano scommesse. Sayonara


Ecco, questo è il livello. Noi (che osteggiamo il CEM) saremmo ideologici. Ora non vi chiedo di leggere tutta la "MOZIONE" (anche se sarebbe utile inquanto abbiamo riassunto tutti gli elementi che riteniamo controversi in tutta la vicenda), ma almeno le richieste che chiediamo al PD di votare:
IMPEGNA L'AMMINISTRAZIONE

-A riunire attorno allo stesso tavolo con estrema urgenza Comune, Regione e Azienda appaltante dei lavori del CEM , per concordare modifiche progettuali volte (anche a parità di costo, ad esempio spostando costi dalle opere edili alle attrezzature, purchè sia garantito il non superamento dei costi ad oggi previsti e dei tempi di consegna) ad un utilizzo diverso da quello progettato inizialmente in favore di un' ipotesi di maggior e più efficace utilizzo, ribadendo con ciò quanto ipotizzato nel programma amministrativo.

-Ad avviare un' indagine per capire se il piano di gestione attualmente redatto sia stato fatto con criteri di qualità e credibilità. Nel caso il piano di gestione in questione risulti oggettivamente non credibile si chieda conto a chi lo ha formulato dei danni che una progettazione così mal concepita hanno prodotto in termini di investimento sbagliato o al limite esageratamente rischioso per la città.

-A costituire una Commissione che abbia il compito di avviare una "progettazione partecipata" con privati, associazioni e portatori di interesse, per un progetto condiviso di gestione e attività da realizzare nell'area CEM.

-A verificare con un legale la correttezza formale e sostanziale degli atti concernenti il CEM fatti dalla passata Amministrazione, soprattutto quando ha dichiarato la zona Arena "area in degrado" e assegnando la progettazione del CEM senza gara di appalto. Nel caso si verifichi il non rispetto della vigente legislazione, l'amministrazione proceda nella valutazione del danno subìto e ne chieda conto ai responsabili.

Dopo quanto detto da questa maggioranza in campagna elettorale sarebbe significativamente grave lasciare passare altro tempo senza fare chiarezza su tutta la questione e senza una scelta politica che apra la strada al coinvolgimento della città su una questione che costerà almeno 18/20 milioni di euro di soldi pubblici.

La Prealpina di oggi:
Immagine 2



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti