Il blog con il giornale dentro

Liberalizzazione del mercato dell'energia, le fregature sempre dietro l'angolo?

Per il momento non vi dico chi sia la compagnia, dipenderà dalla risposta che riceverò, ma secondo voi è ragionevole che uno fa un allacciamento di minimo 3 kwatt e scopre che il contatore ne eroga 1,5 e ti chiedono 100€ per adeguamento???

Liberalizzazione del mercato dell'energia, le fregature sempre dietro l'angolo?
Immagine 1
nell'immagine le condizioni contratto che richiamano ai 3 kw

Begli slogan, bei testimonial, poi in concreto chiami e nessuno ti fa parlare con chi può darti una risposta chiara o risolverti il problema... ve la faccio breve.

Alle 11, dopo aver ricevuto risposte inaccettabili dal servizio clienti di una azienda di fornitura di energia importante, scrivo alla medesima:
Gentile xxxxxxxx, mia moglie ha sottoscritto con voi un contratto standard (3 kwatt) per la fornitura elettrica del nuovo appartamento, oggi l'impresa si è accorta che il contatore eroga solo 1,5 kwatt... ci sono stati chiesti dai vostri operatori 100 € per adeguare la fornitura e francamente credo che ciò sia inaccettabile.
Ora le condizioni sono 2:
1- in tempi brevissimi, massimo entro domani adeguate la fornitura al contratto, risolviamo il disguido e facciamo con voi anche la fornitura gas;
2- non mi risolvete il problema e disdico il contratto energia e procedo col farvi una pessima pubblicità. il mio numero di telefono è xxxxxxx il contratto di riferimanto è xxxxxxxxxx codice cliente xxxxxxxxx. cordialmente,
Renato Brignone

Mi rispondono subito:

Buongiorno Renato, grazie per averci scritto. Provvediamo a fare i dovuti controlli e a fornirti un riscontro nel minor tempo possibile...

Le ore passano e io attendo, a presto vi faccio sapere come è finita (sperando finisca presto)




1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di livio errore?
livio
22 Agosto 2018 - 08:55
 
il problema verrà sicuramente risolto con i tempi che contraddistinguino questi Enti,c'è da capire se si è trattato di un deplorevole errore dell'installatore o se è già successo a molte altre persone, nel qual caso occorrerà approfondire



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti