Il blog con il giornale dentro

I santi firmano?

Che Marchionini abbia diversi "santi in paradiso" , a guardare la vita politica cittadina verbanese, sembrerebbe evidente, chissà se trova un "santo" che abbia voglia di metterci la firma :)

I santi firmano?
Immagine 1

Avevamo già detto che anche il PD (FINALMENTE) ha iniziato a parlare di "vederci chiaro", non sappiamo se per volontà "vera" (che poteva palesarsi molto prima) , o perchè sono stufi degli "sgambetti" del Sindaco...

Sta di fatto che oggi alle 17 ci sarà il sopralluogo della preposta Commissione, se non verrà concessa l'ennesima deroga, significa che sarà un dovere indagare sulle responsabilità del fatto che una struttura costata più di 20 MILIONI non sia a norma, se ci sarà (oltre i termini di scadenza dell'attuale proroga) significherà che hanno messo una pezza a una cosa su cui un amministrazione SERIA indagherebbe approfonditamente. In qualunque caso URGE un indagine che attribuisca chiare responsabilità e risarcisca i cittadini delle enormi spese sostenute e che sosterranno. Di sicuro, oggi fino alle 17 il CEM sarà "fuori legge" , ovvero inagibile.



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giuseppe Federici CEM
Giuseppe Federici
2 Luglio 2017 - 15:17
 
E' paradossale! Si costruisce un'opera del genere, si spendono oltre 20 milioni di € e si inaugura l'apertura del teatro senza che questi sia munito dei prescritti certificati antincendio. Ripeto è paradossale,vorrei vedere se un semplice cittadino dovendo iniziare una attività aperta al pubblico, avrebbe avuto lo stesso trattamento che l'Ente pubblico ha riservato per se. Ma quando è stato assegnato l'appalto, era previsto o no che l'immobile doveva essere funzionante in ogni suo aspetto? oppure nell'esecuzione dell'opera era esclusa l'idoneità antincendio?
Perchè non si accertano le modalità e le responsabilità, con relativa denunzia per eventuali inadempienze ?
Giuseppe Federici
.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti