Il blog con il giornale dentro

Sempre più sola, sempre più confusa...

Sarà un caso, ma stante la mancanza in Consiglio della lista civica di Marchionini, sono stati trattati un enormità di punti, dovrebbero stare a casa più spesso !? Certo che appena il tema ha toccato "nervi scoperti", il Sindaco ha fatto il suo "show" e il Presidente ha dimostrato ancora una volta di non essere all'altezza. Peccato, eravamo vicini a votare tutti un buon impegno per la giunta.

Sempre più sola, sempre più confusa...
Immagine 1
Mozioni una dopo l'altra, come una mitragliatrice. Un dibattito sereno, un Consiglio normale.
Peccato però che l'ultimo punto era di "Una Verbania Possibile", e Impegnava Sindaco e Giunta:
A intervenire entro 3 mesi dalla presente deliberazione per mettere la zona in stato di decoro (zona S.Anna vicino cimitero e pista di atletica NDR)
A fare campionamenti del terreno e informare sulla qualità dello stesso
A non eliminare le strutture delle serre nella messa in decoro dell’area, in quanto non sono tali strutture a definire il degrado della stessa , ma se gli esiti dei campionamenti dessero esito favorevole, ovvero il terreno risultasse idoneo, le strutture potrebbero essere nuovamente utilizzate


Dopo la presentazione dell'ODG è intervenuto subito il Sindaco per spiegare quanto lei e la sua amministrazione sono bravi e gli altri cattivi. Da quì la "confusione" citata nel titolo. Fosse stato per lei il problema sarebbe già risolto. Prima un privato voleva prendere l'area per farne appunto florovivaismo, ma poi tutto è andato a monte non si è capito il perchè; poi si doveva ampliare il forno col Projectfinancing e tutto è andato a monte (e sappiamo bene il perchè) ; oggi altro privato richiede la zona per florovivaismo e l'amministrazione è intenzionata a concedere l'area... Ora vi chiederete, perchè al privato sì e per gli orti sociali no????

E' esattamente ciò che ho chiesto un secondo dopo l'intervento del Sindaco, perchè io a differenza del Sindaco intervengo dopo che qualcuno parla e non sopra (a meno di occasionali correzioni a macroscopici errori dell'interlocutore). Insomma ho chiesto come mai oggi a un privato si può concedere un area che non va bene per gli orti civici? Ho spiegato che l'ODG impegna l'amministrazione ad intervenire per un ripristino della sicurezza e del decoro, tutte le altre spiegazioni che il Sindaco ha confusamente portato al dibattito erano superflue.
Detto ciò, in sala l'orientamento era favorevole a un voto positivo, purtroppo l'intervento successivo è stato del Consigliere Immovilli, che come sempre un po' sopra le righe ha indotto Tartari e il Sindaco a parlargli sopra "mandando tutto a remengo", con una Presidenza palesemente in difficoltà e incapace di gestire l'aula (secondo me anche perchè non stava seguendo davvero il dibattito e si faceva imbeccare da Sindaco e PD- Immovilli non ha poi detto nulla di così grave a mio giudizio-).

Sta di fatto che ieri sembrava possibile che l'Amministrazione accogliesse il nostro ODG, vedremo cosa accadrà al prossimo Consiglio.

Restano inquietanti i risvolti della spaccatura PD/Sindaco, oggi su Eco leggiamo testualmente un Capogruppo PD che dice (rispetto il caso Muller):
«Diciamo che c’è stata una bella discussione all’interno del Pd e sicuramente il sindaco avrebbe preferito che la cosa rimanesse all’interno della maggioranza ma noi volevamo renderla pubblica, volevamo rendere pubblica la situazione del Muller».

e poi aggiunge:
«.... Sappiamo che molto probabilmente la mozione non servirà a nulla, che Maspoli non si dimetterà ma un segnale politico andava dato».

Tradotto (da me ovviamente) : volevamo mettere in chiaro che sappiamo puntare i piedi e che se Maspoli non si dimetterà essendo stato sfiduciato dalla politica, significa che il Sindaco non è autorevole, sa fare le nomine (e chi non sarebbe capace) ma non ha il rispetto delle stesse persone che nomina, oppure più semplicemente Maspoli non si dimetterà perchè il Sindaco non gli chiederà mai di farlo. In entrambi i casi ora tocca al Sindaco fare la sua mossa.






0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti