Il blog con il giornale dentro

pubblico

Inserisci quello che vuoi cercare
pubblico - nei commenti
Perdere tempo e soldi perchè non si capisce il problema? a Verbania è "normale". - 16 Aprile 2017 - 23:38
Proprio ragion: perdita di tempo
Hai proprio ragione, una gran perdita di tempo: leggere questo post!!! Incuriosito ho iniziato a leggere, e come al solito prima gli insulti poi i biechi tentativi di spiegazione. Mi ha infastidito molto l'arrogante modo in cui hai spiegato come male vengono date le informazioni, male gestiti i tempi e poco ascoltati quelli delle minoranze. Soprattutto spiegando che lo schifo gestionale della cosa pubblica e ben riassunto da come si gestisce la commissione Urbanistica. Ma come ti permetti???? Chi sei per giudicare in questo modo???? da che pulito ti arriva questa investitura??? Ops...... poi passi minuti a leggere e ti poni una domanda: Ma tutto quello che scrivi dove l'hai visto o sentito???? DI SICURO NON NELLA COMMISSIONE URBANISTICA........NEMMENO IL TEMPO DI RILEGGERE QUELLO CHE SCRIVI, NEMMENO ESSERE SICURI DI CHI STAI INSULTANDO???? POI COME VIENE GESTITA LA COMMISSIONE LAVORI PUBBLICI CHE CITI COME ESEMPLARE RIASSUNTO DI MALAGESTIONE E SPRECO DI TEMPO E DENARO pubblico E' UNA COMMISSIONE GESTITA E DIRETTA DA UN MEMBRO DELLE MINORANZE.......... OPS DOVE CASCA L'ASINO????? ps: SI ATTENDONO SCUSE, MA PUOI METTERLE IN CODA A QUELLE MAI ARRIVATE IN PASSATO, DORMIRO' UGUALMENTE.
Mentre tutto tace sulla proposta di dialogo su Acetati, il mondo continua a girare... - 30 Gennaio 2017 - 18:08
Pordenone ma anche no
Questo per dimostrare che non sei l'unico a "rubare" dall'ottimo blog akuadulza, io ne sono un avido lettore da che è comparso, ti accenno solo che ho letto e riletto tutta la traduzione del corposo e splendido manuale FAO, ho anche letto e riletto l'articolo che citi e mi dispiace che nel fare copia incolla ti siano rimasti come refusi alcuni passaggi, tipo quelli dove il presidente dell'associazione quasi omonima al blog asserisce che poi quella "spedizione" per sentir parlare di acquacoltura non si è rivelata un gran chè, che le presentazioni fatte hanno per lo più rubato slide che chiunque trova in rete. Anche le parole spese per quelli che potevano essere progetti ambiziosi nella cintura milanese, si concludono con amare parole (per la verità dette a mezza bocca) intrise di rimpianto per la conclusione che il "pubblico" fa nei suoi progetti e cioè delegare tout cuort a società private senza poi seguirne gli sviluppi ma ricoprendo solo un ruolo di sovvenzionatore. Comunque concordo sulle prospettive di questa frontiera "agricola" e sulle opportunità che ne potrebbero derivare. Molto molto molto meno sulla campagna che se ne fa in relazione ad acetati o strutture simili, sulle quali ci dimentichiamo sempre che non sono proprietà pubblica, quindi a meno chè non si costruisca una relazione tesa a rilevare tali spazi e poi donarli al pubblico o temo che per il momento il Comune non possa pensare a tali sviluppi.... o almeno non rientri nelle prospettive a breve termine. Concludendo ricordo che il promuovere il dibattito politico/sociale (su qualunque tema) non è onere solo dell'amministrazione o della maggioranza ma che compete soprattutto alla città tutta. Chiunque dovrebbe sentirsi in obbligo di proporre, agevolare, aiutare, organizzare la crescita culturale, propria e di chi gli sta attorno, questo per me si intende con "Comunità".
Assalto alla diligenza... che perde i pezzi - 14 Ottobre 2016 - 15:50
BBF
BBF, ovvero Bava Brigne Ferrari. Dai che se marchionini dura fino alla fine, magari diventerete il più grosso gruppo in consilio. Chissà quante bottiglie stappate all' scoop del secolo, ovvero che ferrari ha lasciato la maggioranza. QUALE MAGGIORANZA????? Quella del gruppo misto? Ma se l'unica cosa intelligente che ha fatto in questo consilio comunale è stata quella di levarsi dai testicoli di una maggioranza già problematica. E' stato messo in lista da vetuste logiche di correnti, che avevano visto la brutta e sporca politica socialista riaffacciarsi con feniciana virulenza ed imposto il suo nome in lista. Avesse mai fatto politica una volta. Avesse mai tentato di apportare qualche contributo. Solo supponenza, alterigia e ignobile prosopopea. Poi dal suo "trionfale" ingresso in consilio, da ripescato di infima categoria, ha solo preso distanze, sputato nel piatto che ne ha determinato l'esistenza (che si ricorda di ui al di fuoridel consilio????? Forse i suoi socialisti che come unico segno di vita hanno proclamato la sua totale cacciata!!!!!). Chi ha contezza di un voto a favore della sua millantata maggiornaza? Chi ha contezza di voti contrari???? La storia si ricorderà delle sue inutili prese di posizione con interventi degni di yutube che immancabilmente terminavano con "comunque dichiaro l'astensione..... comunque annuncio di non partecipare al voto..... comunque mi alzo e vado tra il pubblico". Mirabolanti esempi di impegno politico!!!!. Grazie di aver gettato il cuore oltre l'ostacolo...... degno dei voti di BB ed altra minoranza..... o almeno coerente con loro.
Lunga vita al nostro "bravo" Sindaco... - 10 Ottobre 2016 - 22:25
Infatti...
È davvero incredibile che i sondaggi tarocchi abbiano avuto il sopravvento sulle questioni che interessano la città. Sulla questione "canile"l'atteggiamento bambinesco del sindaco è davvero inescusabile. Bastava annullare il bando a seguito di richiesta di autotutela è tutto si sarebbe risolto senza problemi. Invece no, sindaco ha voluto persistere nel proprio errore, agevola le solite cooperative, spende gran quantità di denaro pubblico per due cause evitabili, utilizza personale del comune pur di "infastidire" i volontari dell'associazione, costringe i dipendenti comunali a prestare servizio al canile etc. Sono stati elargite somme in aggiunta al contratto (perché la cooperativa non riusciva s sopperire ai visti) sono state date somme per i calendari etc... Insomma ha creato un danno erariale considerevole. Quel che è più grave è che i suoi sostenitori PD non dicono nulla, non intervengono, non dimostrino un minimo di dignità e tollerino queste palesi illegalità. Forse non sanno che anche le omissioni equivalgono ad azioni e quindi pure loro sono responsabili di questo sfacelo. Addirittura il sindaco nel suo delirio di onnipotenza, vuole addirittura contrastare le sentenze amministrative e decide che la cooperativa potrà rimanere fino a fine anno, quando la sentenza del consiglio di stato dice esattamente il contrario. Forse sarò un ottimista, ma spero che qualche consigliere intervenga, prima della magistratura.
Una maggioranza inconsistente e nausea per un modello di gestione del potere autoreferenziale - 3 Settembre 2016 - 12:58
Aspetta e spera...
La richiesta è più che legittima, direi doverosa, ma sicuramente rimarrà senza riscontro. Sarà ben difficile che dei politici ammettano di aver sbagliato e di aver puntato su un cavallo "bolso". Del resto se avessero consapevolezza piena dei danni che questa amministrazione st facendo, avrebbero "tirato i remi in barca da tempo". Come si fa a tollerare, in questo periodo così nero economicamente, che il denaro pubblico venga dilapidato così impunemente? Non mi risulta che ad oggi sia stato neppure fornito il rendiconto delle spese sostenute per il giro d'Italia. Evidentemente sono vere le voci che girano è cioè che sia costato a Verbania quasi 500.000 euro, senza alcun vantaggio per la città. Sono sempre più basito, ma speranzoso che l'autunno porti consiglio a chi di dovere!!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti