Il blog con il giornale dentro

fare politica

Inserisci quello che vuoi cercare
fare politica - nei commenti
Qualcosa non torna, ci daranno risposte chiare? - 14 Dicembre 2015 - 17:18
lavorare per progetti in commissione
si fanno proposte quando viene chiesto di fare proposte... per il momento posso solo ricordare quale sia la nostra linea politica, sempre la stessa: "progettazione partecipata" http://www.unaverbaniapossibile.it/n61395-un-nuovo-progetto-per-verbania-con-carlo-bava-sindaco.htm su natale , capodanno, palazzo pretorio tante cose erano possibili, sta alla maggioranza aprire il dialogo, se non lo fa a noi non resta che chiedere spiegazioni delle decisioni che prende.
Zacchera e Marchionini: due facce della stessa "moneta" (da 80 €) - 30 Novembre 2015 - 14:25
perseverare è diabolico ... o masochistico
Il nostro leone (da tastiera) ha un compito etico ed epico: "Vuole solo farle capire che non sono e infallibile come credo di essere" (sic!) se lo dice lui/lei c'è da crederci... cioè un anonimo stalker politico ci informa di ovvietà: chiunque prende voti può fare politica!? che mi "onora" dandomi importanza!? Beh, anche meno onore, mi snobbi pure, non sentirò particolari mancanze :-) P.S. siamo ridotti come siamo ridotti (anche a dovere rispondere a persone che non hanno il coraggio delle loro idee e che si nascondono nei "NIK") , proprio perchè chiunque fa e ha fatto politica... non credo causerò grave danno io :-)
Zacchera e Marchionini: due facce della stessa "moneta" (da 80 €) - 30 Novembre 2015 - 14:16
io speriamo che me la cavi....
se Lei è un politico........ penso che lo possa fare chiunque "con un pò di tempo" ,necessario per elaborare supercazzole da un blog che cita se stesso... Le sto dando troppa importanza. Volevo solo farle capire che non è lucido e infallibile come crede di essere. W la supercazzola politica........ W Renato Brignone!!!!!
Zacchera e Marchionini: due facce della stessa "moneta" (da 80 €) - 30 Novembre 2015 - 13:12
Non capire e andarne fieri...
l'inutile menestrello, vendicatore mascherato dei post altrui, non comprende la differenza che c'è tra "la democrazia diretta" e l'uso una tantum dello strumento di democrazia diretta che è il referendum. Se il nostro "piddisturbato" menestrello conoscesse la proposta politica di cui da anni sono portatore, scoprirebbe che si tratta di "amministrazione partecipata" e non di democrazia diretta. Tal volta questi due modelli si possono sovrapporre, ma non sono la stessa cosa. Per fare un esempio alla portata dell'anonimo commentatore seriale: essere del PD ed essere di sinistra sono cose diverse, in rari casi sovrapponibili, ma diverse! Stia sereno :-)
Elezione Presidente del Consiglio Comunale... lascio che il punto lo faccia Eco - 25 Novembre 2015 - 17:16
menestrello ha fatto poker di pateticità :-)
questa è la lettera pubblica che scrissi quando abbandonai la campagna elettorale (12 anni fa), la rete ha buona memoria: Chiedo scusa a tutti, ma evidentemente proprio non ho capito le regole del gioco. Ma la politica non dovrebbe agevolare il confronto delle idee e far si che prevalgano le migliori? Non dovrebbe riguardare tutto quello che sta intorno alla gestione del ?bene comune?? ?e che fine ha fatto la trasparenza? Forse interesserà a pochi, ma la mia coscenza mi impone di raccontare il mio brevissimo percorso politico: Volevo proporre alle forze politiche provinciali e comunali un metodo innovativo, che facesse confrontare squadre di governo, non semplici candidati Sindaci o Presidenti di Provincia, questo avrebbe potuto dare molte più informazioni agli elettori su quali sarebbero potute essere le politiche attuate dalle differenti compagini? ma solo Alberto Zacchera ha accolto positivamente l?invito. Come sapete Zacchera è il candidato sindaco del centro-destra al comune di Verbania, che ho conosciuto e apprezzato come Assessore all'ambiente della Provincia, quindi trascurando gli schieramenti (che ribadisco, alle elezioni comunali secondo me sono poco significativi), ho deciso di sostenere chi pubblicamente ha fatto affermazioni che andavano nella direzione della massima trasparenza Alla data odierna avrebbe dovuto tenersi la conferenza stampa nella quale venivano indicati ben 5 nominativi alla guida di 5 assessorati, ma purtroppo i partiti della coalizione non ritengono opportuno fare questi nomi per logiche di bottega?. Con ciò prendo atto della mancanza di uno degli elementi base su cui si basava la mia scelta di espormi per Alberto Zacchera, quindi non potendo dimettermi da candidato invito chiunque leggesse la presente a non votarmi in quanto da questo momento mi allontano dalla campagna elettorale. Continuo a ritenere che Alberto Zacchera sia persona dalle indubbie qualità, ma come dice un amico mio, sono le "brutte compagnie che rovinano" ed essendo le segreterie dei partiti così distanti dalle mie posizioni politiche, soprattutto per quanto concerne la trasparenza, non ritengo di poter impiegare oltre il mio tempo rispetto la propaganda elettorale. Non venga presa la presente come un attacco esclusivo al centrodestra, tante sarebbero le critiche anche al centrosinistra, soprattutto in tema d'ambiente (si legga: acetati e ipotesi di centrale termoelettrica nel centro di Verbania), ma come il disagio di una persona corretta quale so di essere, che ha fatto una scelta difficile per se stesso nello schierarsi col centrodestra perché riteneva esistessero molte ragioni oggettive per farlo a Verbania, ma che con amarezza prende atto che le logiche di buon senso non appartengono agli schieramenti e meno che mai ai partiti. Per concludere ribadendo che purtroppo non potendomi dimettere da candidato, quantomeno rifiuterò la scheda per votare alle comunali (ed è la prima volta che lo faccio), spero solo che la politica almeno a livello locale prima o poi cambi, ma sono sempre più convinto che i pochi con vero spirito di servizio saranno sempre più marginalizzati per far posto ai "professionisti". Con ciò so di avere prestato il fianco a mille attacchi personali e politici, di permettere alle stesse persone che mi hanno definito "voltagabbana", di chiamarmi anche "presuntuoso", ma so d'avere la coscenza pulita, e tanto mi basta. Renato Brignone ...e con questo caro , patetico, codardo menestrello, spero di aver sistemato i tuoi "pruriti"
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti