Il blog con il giornale dentro

verbano

Inserisci quello che vuoi cercare
verbano - nei post
Lettera aperta a "costruttori fantasiosi" e ai cittadini di domani - 23 Gennaio 2019 - 09:26
Forse sfugge il fine ultimo della politica, certamente ogni persona avrà la sua "visione" , la mia è che questo fine sia il creare regole uguali per tutti volte a disegnare un territorio (fisico e culturale) migliore per tutti , in cui si compete per migliorare a parità di condizioni, e non certo si compete per favori e vantaggi, dove chi sbaglia paga.
Sempre sottosoglia e sempre "i migliori"??? - 15 Giugno 2018 - 09:09
Marchionini fa come vuole, si sa, ma poi i nodi vengono al pettine e il PD tace (come sempre). Io semplicemente le metto alla vostra attenzione, poi voi fate (ovviamente) come vi pare.
Uno "parla troppo" e uno "non dice niente"... mettersi d'accordo no? - 4 Giugno 2018 - 09:06
Tartari parla a nome del PD ed "è convinto", Scalfi è il segretario del PD ma usa un sacco di parole per non dire nulla (come al solito), ma qual è la linea del PD? Dove sono tutti sti "tavoli di discussione"? Dicono che si apre la terza Repubblica, già speriamo nella quarta, ma a Verbania "i giovani politici" sono fermi alla prima...
L'assurda politica mischiata alle "bizzarrie" di certa "legalità" - 22 Maggio 2018 - 18:44
L'assoluzione dell' Assessore Sau , cosa di cui mi rallegro con lei, non sposta di una virgola il problema politico.
Caro Scalfi, caro PD, vi spiego perchè siete perdenti - 5 Maggio 2018 - 18:11
Leggere l'intervista di Scalfi su Eco , mi ha ancora una volta "imbarazzato" per lui. Dopo averlo visto alzare la manina per espellermi dall'aula a comando di un Presidente a Comando di un Sindaco (delirante) , francamente sentire da lui che io sarei persona con cui è difficile ipotizzare "aperture", lo reputo al limite del lusinghiero... non ci avete mai provato ma vi piace crederci. ora però un po' di verità.
verbano - nei commenti
Grandi numeri dal futuro (*sondaggio) - 30 Marzo 2013 - 19:42
commento
Parlo da ex medico dell'ospedale di Verbania, Ginecologo ormai in pensione. La mia opinione può quindi essere considerata di parte, ma i fatti sono questi:1- a Verbania lo scorso anno sono nati circa 650 bambini 2- la distanza non è mai 1 problema quando fa comodo, tanto è vero che c'è chi sceglie di andare a partorire altrove e non se ne preoccupa affatto (tra gli altri la compagna di Max Blardone, ossolano, ha scelto di partorire a Varese, non a Domo nè a Vb) e per anni in passato si andava da Cannobio a Premosello per esempio. La distanza diventa 1 pretesto quando si vuole esaperare il problema, ma allora dirò che ci sono casi (1 massivo distacco di placenta x ex.) in cui anche l'ospedale sotto casa può non essere sufficientemente vicino. Chiaro che 1 parto fisiologico può avvenire ovunque, ma la complicazione può esserci sempre.3- per quanto riguarda i numeri minimi dei punti nascita basta guardare il piano sanitario regionale, dove si dice a chiare lettere che quelli con un n^ di parti inferiori a 500 vanno chiusi, e questa affermazione è presente anche nelle linee guida della SIGO (Società Italiana Ginecologie e Ostetricia): è dimostrato che nelle piccole realtà il rischio è maggiore, non per i parti fisiologici, ma per le emergenze che sono più facilmente affrontabili e risolvibili quando il numero degli addetti è sufficiente e garantisce l'allestimento rapido di una sala operatoria. Qualcuno si è mai chiesto quante persone ci vogliono per tenere in funzione un reparto che deve funzionare h24? Provate a fare i conti solo sul personale medico e ostetrico (l'ostetrica è quella figura professionale che materialmente aiuta la donna a partorire): tra ferie, riposi,smonto notti ecc . se qualcuno è pratico di turni lo capisce subito che ci vuole un sacco di gente. Sarebbe meglio avere un unico ospedale che funzioni bene piuttosto che 2 nessuno dei quali è in grado di offrire un servizio ottimale. Certo se questo ospedale fosse ubicato in una zone il più possibile baricentrica sarebbe meglio e Gravellona (non Piedimulera) sarebbe stao l'optimum, equidistante dal Cusio, dall' Ossola e dal verbano e ben collegata tramite l'autostrada, ma la razionalità non è di questo mondo..
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti