Il blog con il giornale dentro

sollevato

Inserisci quello che vuoi cercare
sollevato - nei post
Politicamente è una "mazzata", personalmente sono sollevato - 28 Maggio 2019 - 08:40
Devo riconoscere che in un primo momento ci sono rimasto male, un po' come quando mi hanno rubato il cellulare... ma dopo un attimo ho sentito una sensazione di sollievo, come una certa soddisfazione nella consapevolezza che di più non potevo fare e la presa d'atto mi ha subito proiettato in una realtà parallela che si chiama "vita reale".
I nazisti verbanesi sono un po' come quelli dell "Illinois"? - 1 Maggio 2017 - 09:33
Vengo accusato di ogni nefandezza da chi le nefandezze le fa. Tra "nazisti dell'Illinois" , voti truccati , orti civici bocciati, portavoce antidemocratici e consiglieri bavenesi in crisi d'astinenza di visibilità , i social sono la vera piazza della politica... peccato, io preferisco le istituzioni, ma so adeguarmi.
Risate amare: mai sostegno fu più sbagliato - 27 Luglio 2016 - 10:02
Mi giunge questa "vecchio" foglio di propaganda elettorale del PD, leggere oggi i 4 punti che avrebbero dovuto convincerci (ed evidentemente due anni fa convinsero), ci fa capire oggi quanto fessi siamo stati e quante bugie abbiamo digerito...
Bugie, imprecisioni o leggerezze? Gospel, Cem e politica. - 16 Dicembre 2015 - 09:51
Che l'Amministrazione stia procedendo in tutti i settori d'intervento senza condividere nulla nemmeno con la maggioranza è un dato piuttosto palese che contrasta con le dichiarazioni più volte fatte (dall'amministrazione). Comunicazione e condivisione delle scelte sono temi fondamentali ed hanno come strumento la "trasparenza", ma quì nulla è comunicato in modo chiaro, nulla è condiviso e meno che mai trasparente.
Chifu Immovilli presi dallo "statismo" si dimenticano le Commissioni? - 9 Dicembre 2015 - 18:36
Mentre c'è chi probabilmente pensa di essere un "genio politico incompreso", e si occupa di "raddrizzare il mondo", la Commissione che si dovrebbe occupare del più grosso problema economico verbanese è paralizzata... Ringraziamo Chifu e Marinoni per questo.
sollevato - nei commenti
Stiamo diventando "brutta gente" o comunque ci stiamo assuefacendo... - 12 Marzo 2016 - 14:31
grazie
Grazie per queste belle parole, Angela, e per l'invito a mettere in pratica i valori in cui crediamo. e grazie a Renato per aver sollevato questo argomento, che dovrebbe far riflettere tutti quanti.
Farsi governare dagli "umori" - 25 Febbraio 2015 - 09:18
la roggia nuova
Trovo interessante e pregevole il progetto della roggia nuova; ha però senso se fossa stata realizzata nella sua interezza (la responsabilità è di Zacchera); così è qualcosa di monco e poco gradevole; quella di via dei Ceretti poteva essere realizzata meglio, magari con un percorso sollevato da terra di almeno un metro
Siamo la "terra dei fuochi" o la "terra dei pirla"? - 18 Dicembre 2014 - 21:27
Correttezza
Caro Andrea, mi limito a parlare dell'impianto di santino. Non sono da anni più socio di risorse , da socio lavoratore avevo sollevato molte perplessità sulla "questione sociale" e su alcune modalità di gestione, ma non ho mai avuto dubbi sul l'onestá di chi la guida e gudava , a prescindere dalle diversità di vedute.
Corriere.it: Il Tar multa il sindaco anti slot-machine - 30 Marzo 2013 - 19:42
commento
D'accordo con Paolo.L'accordo bipartisan non fa che raddoppiare il problema:mi pare evidente che l'ordinanza in questione è demagogica e pubblicitaria(credete davvero che esistano così tanti ragazzini che bigiano la scuola apposta per andare a giocare alle slot?) e non va a risolvere il problema che c'è ed è grave,molto più grave dei 4 ragazzini che spendono la mancia della nonna. E, se dall'opposizione non viene sollevato nemmeno un dubbio, siamo alla snaturazione stessa della democrazia. La sentenza difende primariamente la Costituzione. Secondariamente gli interessi economici che lo Stato definisce LEGALI di tali attività.Quindi le società hanno tutto il diritto di ricevere un rimborso, per un ordinanza imbecille che farà penare le casse già povere della città. Lo Stato (e il Comune indirettamente) non ha nessun interesse a risolvere il problema in quanto ci lucra, così come bene dice Renato per quanto riguarda il fumo e l'alcool.Come si risolve il problema? boh io non saprei, togliere l'accisa? fare educazione nelle scuole?(e un divieto NON è educazione)
Corriere.it: Il Tar multa il sindaco anti slot-machine - 30 Marzo 2013 - 19:42
commento
"appoggiare" è una parola grossa e impegnativa, paolo. che ci possa essere della demagogia in questo atto non lo nascondo. hai sollevato obiezioni difficili da "confutare". forse, nessuno ti ha ancora risposto perché la tua critica è in buona parte condivisa anche dagli altri rimane però il paradosso, e qui la figura del "sindaco" si scinde da quella di "parlamentare", che si tratti di zacchera o di altri. i parlamentari sono lontani. i sindaci vicini. e a volte, come in questo caso, l'impraticabilità, come ben qui messo in luce, diventa più che evidente. quindi, perfette le osservazioni, che ricordano la "datatura" delle leggi, 1930, e la realtà dei "municipi". diciamo, allora, che zacchera ha fatto bene, in questo caso, da sindaco, male, prima, da parlamentare. demagogia a parte, voluta o meno, resta il fatto che il gioco d'azzardo quando è promosso dallo stato e quando lo stato sottrae al territorio in modo così vistoso ignobili "accise", qualcuno deve pur sollevare il problema. credi che la "pubblica amministrazione", i comuni, in questo momento possano fare meglio? io sì, ma solo se daranno la possibilità ai cittadini, sondaggi a parte, di intervenire, anche nel controllo delle "deleghe" affidategli, col voto. lo vorranno, destra e sinistra? non credo. ma la via maestra, e qui vado fuori tema, è il regolamento del consiglio comunale, che andrebbe modificato in questo senso. e non solo a verbania, se poi il costo dei rimborsi, è spropositato, ciò non toglie la bontà teorica dell'opposizione ai giochi in questione, e non nega neppure il paradosso: un provvedimento giocato sulle casse dell'amministrazione comunale.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti