Il blog con il giornale dentro

sau

Inserisci quello che vuoi cercare
sau - nei post
Ma il giornalismo a Verbania cosa è? - 4 Ottobre 2017 - 09:37
Su Eco di oggi un articolo forse funzionale solo ad alimentare polemiche , di sicuro non una notizia nel senso classico (se ne esiste poi uno) del termine: "MARCHIONINI PIACE. ANCHE A DESTRA". C'è forse un sondaggio che lo dice? c'è un sondaggio che dice che piace ancora (se sia mai piaciuta) a sinistra? ...ma non ho trovato notizie su un Assessore che avrebbe subito una condanna penale... giornalismo?
Condanna penale? amministrazione penosa! - 29 Settembre 2017 - 09:20
Al termine delle indagini il pubblico ministero, ritenendo provata la diffamazione, ha chiesto al gip l’emissione di un decreto penale di condanna. Il magistrato ha condannato sau – inaudita altera parte (cioè senza ascoltarla, né interpellarla) - a una multa di 172 euro. L’assessore ha presentato opposizione...
Intervista doppia (al segretario Scalfi e a Brignone che risponde per lui) - 22 Settembre 2017 - 08:37
Un post semiserio, che riprende l'intervista a Scalfi (segretario dalle invidiabili capacità digestive) comparsa su Eco questa settimana, e in grassetto le risposte che secondo me avrebbe dovuto dare se fosse politicamente più trasparente e magari un po' meno pauroso. La politica non è stare al potere , ma costruire e condividere un idea di futuro.
Eccezionale a partir male ... - 12 Settembre 2017 - 18:07
Marchionini ha il dono di rovinare tutto ciò che tocca, un "Re Mida al contrario"...Entrata nel PD lo ha distrutto, ha massacrato più assessori di chiunque, attività redditizie come il forno sono al palo, ferme. E ora presenta il nuovo Assessore, non per farlo conoscere, ma per attaccare le minoranze. Porella.
La "stakanovista" sau tace, ma non del tutto - 14 Luglio 2017 - 09:19
Oggi su la Prealpina un interessante articolo in cui la sau fa l'offesa e non risponde alle critiche
sau - nei commenti
Condanna penale? amministrazione penosa! - 18 Ottobre 2017 - 00:02
Gravissimo...
Tutto ciò che sta avvenendo in questo bailame, è davvero grave...ed ancora più grave è il silenzio imbarazzante dei consiglieri comunali. Evidentemente questi godono ad essere bistrattati e tacciati quali incompetenti dal sindaco. Senza parlare degli assessori, certi hanno già lasciato la barca perché sta affondando ed altri resistono, non si sa fino a quando...In particolare la sau risulta imputata per diffamazione, fatto questo unico nella storia di verbania, ma ciò nonostante tutto tace...
CEM. Era ovvio, a quelle condizioni non lo vuole nessuno. - 4 Marzo 2016 - 06:19
Poche idee e ben confuse...
Nel Leggere questo blog/necrologio di questa amministrazione, la domanda sorge spontanea. Chi paga per tutti gli errori, anche grossolani, commessi dal sindaco? È vero che ora è inevitabile un'altra denuncia alla Corte dei conti, ma nel frattempo chi paga? Le dimissioni sarebbero doverose per chi dovrebbe avete un minimo di dignità. Analogamente per l'assessore Vallone, cosi platealmente esautorata dal sindaco, cosi come quelle della sau, che ostinatamente aveva difeso l'operato del sindaco in relazione al bando per il cane, operato sonoramente dichiarato illegittimo dal TAR con conseguente annullamento determina dirigenziale 21.4.15. Anche l'affidamento conseguente è da ritenersi illegittimo per cui va revocato. Anche per questi plateali errori chi paga? A che titolo ora il canile è gestito da una cooperativa delegittimata? Chi rimborserà i danni provocati? Qualcuno dovrà pur dare delle risposte oppure si preferisce trincerarsi dietro il solito silenzio, perché non si sa come giustificarsi?
Ho "i soliti sospetti": come Fonzie non diranno mai di aver sbagliato - 22 Novembre 2014 - 01:04
Che squallore!
Effettivamente il sindaco ed il formidabile assessore sau ne escono a pezzi da questa vicenda. Se solo avesse ascoltato il presidente dell'associazione il 30.6.2014 quando le illustrava i gravi vizi della delibera, e la invitava a sospenderla, avrebbe evitato discussioni, censure, denunce, dimissioni dell'assessore e quindi una ennesima figuraccia. A volte basterebbe un pizzico di umiltà, sedersi al tavolo, ascoltare chi ne sa più di te e dialogare. In tal modo un accordo si trova. Certo che agire con arroganza non porta a nulla di buono! Spero che questa lezione serva al sindaco, la quale dovrebbe anche spogliarsi dei "cattivi" consiglieri e dell'assessore che riesce a negare persino l'evidenza.
Chi deve dire all'opposizione casa fare? - 12 Settembre 2014 - 09:51
commissione ambiente
Nella mia qualità di Presidente dell'Ass. Amici degli Animali onlus non posso esimermi da formulare alcune puntualizzazioni. Fermo restando che condivido quanto scritto in merito alla funzione istituzionale del Pres. della Commissione Ambiente, la quale dovrebbe garantire una posizione imparziale, anziché difendere a spada tratta l'operato del Comune. Nell'articolo in questione, rilevo rilevare assoluta parziarietà del cons. sau, in quanto, asserisce di aver ricevuto dalla soc. Adigest comunicazioni per smentire quanto emerso durante la commissione dell'11.8.2014= A prescindere dal fatto che la stessa non era presente in tale contesto, non posso non rilevare che nella specie la presidente non ha ritenuto di assumere informazioni o contattare l'Associazione, facendo proprie delle affermazioni del tutto inveritiere. Analogamente ha riportato delle affermazioni rilasciate da "fuorisciti dall'Associazione in merito ad atteggiamenti integralisti della vecchia gestione nei confronti della nuova" Mi avrebbe fatto piacere avere delucidazioni in merito o magari essere consultata, in quanto non mi risultano persone fuoriuscite.Questa è sempre presente nel canile -e per fortuna - per garantire un minimo benessere ai cani, in quanto la Adigest brilla per assenza e per inadempienze.L'associazione,nell'ottica della convenzione stipulata il 1.7.14,ha il diritto/dovere di vigilare e segnalare tutto ciò che avviene nel canile, compreso il fatto che le manutenzioni e la deratizzazione non sono state fatte, l'erba non è stata sfalciata etc.Per non parlare dello stipendio dei dipendenti, i quali hanno percepito quello di luglio in data 29.8.2014 e quello di agosto ad oggi non ancora.Se questo è un atteggiamento integralista, ben venga, perché l'associazione deve controllare ed ha come fine esclusivo quello di garantire la salute ed il benessere dei cani.Non mi pare poi degno di nota quanto riferito in merito al TFR dei dipendenti.Mi pare che il Comune debba preoccuparsi degli stipendi e non del TFR che si sa può essere versato in modo rateale. In merito ai cani di privati, mi pare che ci trovi di fronte ad un muro e mi spiace che colei che dovrebbe rappresentare una commissione a tutela ambiente si faccia coinvolgere da argomenti pretestuosi.Se solo avesse esaminato gli atti ben avrebbe evitato l'argomento.Si ribadisce, per l'ennesima volta, che nel canile NON vi sono cani di privati. I cani che sono ospiti sono tutti entrati in virtù di quanto stabilito con le delibere Reschigna Aldo e Zanotti Claudio e quindi mi sembra defatigatorio continuare a tornare sull'argomento: forse perché non vi sono altri argomenti e si cerca di gettare fumo negli occhi alla cittadinanza, per un estremo tentativo di difendere l'indifendibile. I cani ospiti sono 58,ma non sono certamente molti, basta vedere quanti cani sono ospitati in altri canili. La solerte presidente dimentica però di dire che dal 1.1.2014 al 30.6.14 l'Associazione ha fatto adottare ben 63 cani e dal 1.7.14 ad oggi ben 11.Ovviamente si dice solo ciò dovrebbe,a suo avviso,screditare i volontari. Per quanto riguarda i problemi sanitari, non cosa possa incidere ai fini di questa vertenza, anche perché ciò riguarda l'ASL. Per concludere vorrei fare delle considerazioni. Anch'io non amo la bagarre, ma vedo che anche chi dovrebbe garantire imparzialità, prende posizioni del tutto abnormi e quindi coi fatti dimostra il contrario. Sarebbe bene fosse chiaro che qui non si tratta di priorità o meno, bensì di salvaguardia della legalità e correttezza, Certamente difendere una determina palesemente illegale non fa onore a chi dovrebbe garantirla.Perchè non è intervenuta per sollecitare la revoca della determina illegittima, atteso quanto emerso l'11.8.14 dove tutti, maggioranza e minoranza, lo avevano chiesto? Auspicare il ricorso alla magistratura, ben sapendo che il ricorso in autotutela ancora giace nei cassetti del dirigente,in netta violazione di legge neppure è serio.Attendiamo poi anche la convocazione del consiglio comunale aperto, richiesto anche da 3000 cittadini
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti