Il blog con il giornale dentro

rischi

Inserisci quello che vuoi cercare
rischi - nei post
2 sole domande al PD - 10 Gennaio 2018 - 09:56
Oggi un post brevissimo, 2 semplici domande (che non avranno risposta come sempre) me che servono a far capire come al Partito Democratico di Verbania non interessi il merito delle questioni, ma solo il mantenere le "cadreghe", non spiego diversamente certi silenzi che garantiscono il mantenimento di posizioni "di rendita"
C'è un giornalismo fazioso di cui farei a meno - 8 Gennaio 2018 - 09:29
Su un tema tanto importante e tanto delicato, come si può scrivere: "problema risolto"? Ma davvero questa superficialità paga e appaga? Oggi, per certi giornali e giornalisti schierati, ogni atto che porta all'attenzione delle oggettive criticità diventa mera polemica, così è stato per il Crematorio, così per l'antincendio del CEM, così per il rischio inquinanti in zona ex padana gas... ma almeno i giornalisti dovrebbero approfondire...
Le bizzarrie del "ghe pensi mi". rischi e spese a carico di pantalone - 4 Gennaio 2018 - 17:44
2 articoli inquietanti che stanno nel solco dell'atteggiamento autoritario di chi ci amministra e proseguono la lunga lista delle sciagure a "targa CEM"
Pensare, magari porsi il problema del futuro, pare brutto? - 28 Dicembre 2017 - 16:11
E' incredibile il modo di ragionare di certi politici, per loro conta solo l'oggi, le prossime elezioni. Così facendo sono l'esempio più limpido e stereotipale del perchè la gente fugge da questa politica. Prendete Verbania, una località meravigliosa, con una storia molto interessante e variegata, che si è reinventata più volte e oggi in mano a gente che non sa fare altro che accettare qualunque idea purché finanziata...
Così non andiamo da nessuna parte - 14 Novembre 2017 - 09:31
Viene da chiedersi: quanti nel PD sono iscritti a LIBERA? quanti ci credono anche dopo la fase elettorale?
rischi - nei commenti
Verrà fatta chiarezza sul Cem? - 29 Giugno 2017 - 15:08
CEM
Insomma: REI 45 o REI 90? Prevenzione interna o esterna? La proroga era stata concessa per l'una o altra ipotesi pena la chiusura o si può ottenere una ulteriore proroga e con quali rischi e/o oneri? E poi, questo teatro è in grado di mantenersi da solo o sarà un "mangiasoldi" pubblico. Se i soldi prima non c'erano o non si sono potuti trovare è giustificato il ritardo, se invece i soldi c'era o si potevano trovare, qualcuno è stato inefficiente e quanto meno andrebbe rimosso. Non si scherza con la sicurezza e ne abbiamo visto troppe volte le nefaste conseguenze. Accertarne a posteriori la responsabilità non risarcisce chi ne è rimasto vittima: chi ci perde la vita è per sempre e chi ne rimane menomato tale rimane, grazie alle incompetenze e ai provocati ritardi. Giuseppe Federici
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti