Il blog con il giornale dentro

poltrone

Inserisci quello che vuoi cercare
poltrone - nei post
Quando mancano Ambientalisti e Sinistra vince la speculazione - 8 Luglio 2019 - 17:22
Ricevo ancora una riflessione allarmata su Fondotoce da un affezionato lettore del blog, ed effettivamente trovo che certe preoccupazioni siano più che legittime.
Chi è felice, chi lascia, chi è scontento e chi divide poltrone... - 28 Giugno 2019 - 10:57
Un po' turbato dalla parola usata dal console pacian ("cujuni", mi sarebbe sembrata più appropriata "ball" :) ) , mi accingo a dimostrare che non è necessario sedere in Consiglio per fare domande e proporre analisi (che per fortuna rompono le balle)... E lo faccio perseverando nel tema inascoltato della campagna elettorale: i giovani. I giovani del PD oggi dicono qualcosa di importante e il silenzio che ne segue è assordante.
Perchè mandare a casa Marchionini è il male minore e un buon punto di partenza - 23 Novembre 2016 - 09:13
Stiamo ai fatti, a ciò che è diventata la politica cittadina e a ciò che vorremmo fosse.
Marchette e serietà - 22 Novembre 2016 - 09:14
Il dibattito è "caldo" sul tema delle dimissioni collettive nel Comune di Verbania. La politica che vuole salvare se stessa parla d'altro, propone le classiche "marchette" e parla di quanto sono bravi "loro", che "arriveranno i soldi" che la politica è cosa diversa ecc ecc. Qualcuno parla di "serietà" , qualcuno di "cambiali in bianco" ... è la paura del cambiamento che divide chi ha speranza da chi l'ha finita.
La codardia, il rifiuto del confronto, questi sono i tratti distintivi di questa Amministrazione - 13 Settembre 2015 - 14:38
Anche quando ci sono iniziative positive, chi ci sta amministrando se ne guarda bene dal confrontarsi nelle sedi preposte, preferisce autocelebrarsi in conferenze stampa dove nessuno può mettere in discussione nulla. E' una stagione triste in cui vincono i codardi.
poltrone - nei commenti
Lettera aperta al Sindaco Marchionini - 30 Ottobre 2017 - 08:49
il nuovo corso del PD
prima facevano i girotondi,le dieci domande a Berlusconi,si stracciavano le vesti (giustamente) per ogni virgola fuori posto,la questione morale come vessillo,ecc.. poi è arrivato il renzismo,e d'improvviso tutto si è capovolto. assetati di potere e di poltrone come nessuno prima,disposti a passare sopra al cadavere di chiunque e con matasse di pelo sullo stomaco,a tutti i livelli,dal piccolo comune a salire. stiamo assistendo a un uso delle istituzioni come carta straccia,a uno svilimento della politica senza precedenti. e la cosa impressiona ancor di più nelle piccole realtà come le nostre,nelle quali piccoli ometti si sentono improvvisamente padroni del vapore,arroganti e sprezzanti. da uomo di sinistra mi auguro un uragano elettorale che spazzi via per sempre questa "classe",e poter ricostruire una sinistra degna di questo nome.
Quello che a sinistra tutti pensano - 28 Febbraio 2014 - 20:06
PROGRAMMI ... non solo personalismi
In questo vostro dissertare, sulle persone, colgo un assente, i programmi, ergo gli obbiettivi. Risulta palese che molto della divisione a sinistra nasca dai personalismi. Credo che molto, nelle scelte degli elettori dipenderà dalla evoluzione e arricchimento dei programmi. Dai progetti per una CITTA NUOVA. Dalle belle parole, dalle filosofie, bisognerà passare alle idee per le cose concrete. Molto è ancora da scrivere. Molti i contributi ancora da integrare. Noi socialisti, un partito che in passato ha avuto sia l'oltre il 20 che lo 0,virgola elettorale, abbiamo grandi idee e grandi progetti, gratis senza chiedere poltrone : il mondo cambia !
Moderni "Muzio Scevola" - 30 Marzo 2013 - 19:42
commento
Questo tragicomico caravanserraglio di pagliacci, parassiti,cialtroni, molti razzisti,qualche ladro,molti servi,il matrimonio celtico,il tricolore nel cesso,i terun, i negher,foera di ball,il dito medio,il gesto dell'ombrello, le pernacchie,il ce l'ho duro,il parlamento padano, la banca padana,,le zolle di Pontida,si sono inventati tre trovate da avanspettacolo di strapaese..la secessiun..il federalismooooo..la devolusssion, e ci hanno campato per due decenni alle spalle del cosidetto"popolo", ma sotto sotto anche i leader ridevano,ben felici di trovare qualche milione dim persone disposto a bersi tutto come l'acqua del dio Po e a rimandarli a Roma ladrona,a occupare poltrone come tutti gli altri!
Moderni "Muzio Scevola" - 30 Marzo 2013 - 19:42
commento
Bossi e compagni (si compagni) ha sempre sentenziato contro I terroni e li ha in casa, contro Roma ladrona sputando nel piato dove mangia, contro Berlusconi ed era culo e camicia, contro le poltrone e ha piazzato trote e pesci vari, ha fatto castelli e procurato maroni duri (?) Per me e' alla stregua della massa romama e confido che chi di dovere sia ligio e senza timori reverenziali. Qui ci troviamo tra I piedi gente parassita che si trova a guidare auto per grazia ricevuta, abitare case donate per miracolo, frequentare e mantenere prostitute che sono andate a Lourdes e via I questo passo. Chiedo che la Santa Sede apra un fascicolo sui miracoli dei politici italiani a salvaguardia del buon nome di Dio.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti