Il blog con il giornale dentro

piazza

Inserisci quello che vuoi cercare
piazza - nei post
ATTENZIONE: post di servizio, vi raccontano una Verbania che non c'è - 21 Marzo 2019 - 09:48
Inizia a circolare la propaganda di Marchionini (che abbiamo pagato tutti noi), e se non fate attenzione ci credete pure alle cose scritte. Basterebbe leggere quel documento con spirito critico per non votarla più neanche come amministratore di condominio, figuriamoci a Sindaco... Vediamo rapidamente qualcosa
Quando si confonde amministrare con "regnare" - 19 Marzo 2019 - 09:41
Ci sono anche presupposti positivi in molte azioni di questa amministrazione, purtroppo mai o quasi passano attraverso un vero percorso democratico, e per questa ragione anche le idee migliori sono poca cosa rispetto il loro potenziale. Prendiamo Acetati...
Cara Silvia, se è sempre colpa degli altri, perché non chiedi i danni? - 5 Marzo 2019 - 08:34
Siamo abituati al Sindaco in "pompa magna" , lei è sempre bravissima, sempre "sul pezzo" e se qualcosa non funziona non è mai colpa sua... colpa degli assessori, colpa dei governi precedenti, colpa delle cavallette o della fase d'antani.
Soldi pubblici su aree private, interesse pubblico inesistente e varie amenità - 22 Febbraio 2019 - 09:03
Quelli più "illuminati" fingono di non vedere, un paio dicono NO, gli altri alzano la manina a comando, come sempre. Anche questo è un modo per prepararsi alle elezioni. Oggi vi racconto 3 assurdità tra le tante, giusto per farvi capire cosa accade in Comune, che gente vi apprestate a votare...
Può un Sindaco non considerare completamente categorie di cittadini? - 22 Gennaio 2019 - 11:53
Oggi su "La Stampa", un intervista lunga e articolata al Sindaco, questa la risposta che mi ha lasciato più "di sale": Che turismo vede nel futuro di Verbania? «Famiglie, e anziani. Per i giovanissimi non siamo attrezzati e non credo sia un obiettivo da perseguire».
piazza - nei commenti
basta palle! - 7 Dicembre 2017 - 09:58
Le palle sono tante, milioni di milioni....
non si può addomesticare la polemica sconfessando oggi quello che si è gridato ieri. Non si può fare campagna elettorale e anni di "opposizione" caciarosa sproloquiando sull'amministrazione cattiva che pensa solo a fare parcheggi e poi piangere sulla carta stampata che quest'amministrazione propone interventi che non regalano alla città nemmeno un parcheggio in più. Sarà forse che l'appeal delle associazioni di mobilità lenta non è più così garantito al gruppo monucleare d'opposizione? sarà perchè l'unico modo per fare fuffa contro chi amministra (bene o male non importa, basta dire che è tutto sbagliato) è quello di gettare fumo verso gli elettori meno attenti e che anelano il populismo come unica panacea. Il progetto di riconversione di una piazza importante come quella (bello o brutto ormai è tardi da dirsi, il tempo è trascorso e i dadi tratti) punta alla riconversioni in chiave pedonale ed è in quell'ottica che dobbiamo leggerlo, non in un aumento di posti auto (chi era quel candidato che al traino dell'ottimo Bava si accodava all'eliminazione dei parcheggi e all'ostracismo verso quelli previsti?). quindi se si fosse fatto un bel silos l'illuminato estensore di questo "seguitissimo" volantino sarebbe stato felice? avrebbe appoggiato l'Amministrazione? Lo dica. Abbia il coraggio di dichiarare il proprio progetto, non solo di accodarsi agli sforzi di Bava e suoi collaboratori, non solo dire che quello che gli altri propongono (e magari anche fanno) è sbagliato. Troppo facile. La città ha già dato in tal senso. Abbiamo visto che a dare fiducia a chi per decenni ha solo saputo demonizzare le amministrazioni, ha solo saputo gridare che gli altri sbagliano, ha solo saputo fare fuffa..... poi al timone per la prima volta ci ha sbattuti sugli scogli in un batter di ciglia.... ... ma questo il vecchio "Giordano Bruno" verbanese ben lo sa visto che con lui si era schierato, con lui fece campagna elettorale salvo scappare all'ultimo miglio.... (forse perchè non viste esaudite le rivendicazioni personali????.... a pensar male si fa peccato ma....). Ora per quattro anni si è stracciato le vesti mettendo in piazza un cuore rosso che più rosso non si può; per quattro anni ha urlato (solo questo) di essere l'unico, vero depositario dei valori della vera sinistra, non quelli nostalgici vetusti di Vladimiro ma quelli puri e sacri.... ... ed ora (DI NUOVO) giura fedeltà allo straniero Albertella a patto che gli regali una sedia più comoda???? Più che di sinistra mi pare la resurrezione del più classico dei democristiani alla Mastella & C...... Alegher.
C'è differenza tra "sicurezza" e "carte a posto" ... siamo seri - 5 Luglio 2017 - 15:10
Proroga CEM
Ringrazio il promotore dell'articolo che ci fa conoscere l'incertezza del presente cui viviamo. Ma cosa vuole che la città faccia? scendere ogni volta in piazza per manifestare o per .....menare? Dice che l'opposizione c'è e ....non c'è, Beh, allora che andate a fare, statevene a casa e vivete tranquilli! A mio parere, invece, è proprio l'opposizione che dovrebbe contrastare le irregolarità commesse e, in ipotesi di reati segnalare i fatti all'Autorità giudiziaria. Non avete il coraggio o la capacità di farlo ? nell'ambito del vs partito ci sarà pure una persona esperta capace di dare una mano e controllare l'esatta stesura del capitolato di appalto e se questo prevedeva la consegna del manufatto munito dei prescritti certificati antincendio, oppure di vedere le prescrizioni dei vigili del fuoco e controllare se sono stati eseguite a regola d'arte. Perchè la proroga, in cosa consiste il deficit funzionale? O dobbiamo aspettare che accada l'irreparabile per accertare cosa non ha funzionato e chi ne era responsabile? Che poi il CEM fosse un flop sotto l'aspetto finanziario, si sapeva ancor prima di iniziare, ora dobbiamo tenercelo: bisognerebbe fare una legge per addebitare ai promotori le perdite di gestione, allora ci peserebbero bene prima di avviare simili c....te. Giuseppe Federici
Una maggioranza inconsistente e nausea per un modello di gestione del potere autoreferenziale - 3 Settembre 2016 - 21:32
Vangelo
Caro Paolino, ce lo insegna il Vangelo: quelli che oggi urlano "osanna" domani saranno i primi a gridare "crucifige": con questo non voglio certo paragonare la sindaca a Gesù, sia chiaro, Ma anche la storia contemporanea ce lo insegna;milioni di Italiani spontaneamente in piazza ad appaludire Mussolini; il giorno dopo la sua caduta milioni di Italiani (gli stessi) si sono scoperti antifascisti. E potrei continuare con altri esempi in giro per il mondo.Che ci vuoi fare? Così va il mondo......
Ha sbagliato? Si. Ha chiesto scusa? No. Si é dimesso? No. - 12 Aprile 2015 - 19:02
Giordano una cosa le devi spiegare...
Caro Giordano, ho amici nel PD, conosco il travaglio di alcuni, ma viene un momento in cui nessuno si salva più. Come mai tutti sempre compatti in consiglio? ma l'essere seduti senza vincolo di mandato non consente peroprio a nessuno di dire chiaramente che la misura è colma? Lo scenario che dipingi mi poteva stare bene fino a due / tre mesi fa, ma oggi con le spese a "caxxum" (roggia, canile, pontile del CEM, concorso piazza mercato , giro d'Italia, ecc.) seguire le indicazioni di partito in modo acritico , a mio modesto parere fotografa persone senza spina dorsale... e non apro il capitolo sanità...
Ha sbagliato? Si. Ha chiesto scusa? No. Si é dimesso? No. - 12 Aprile 2015 - 12:29
Aprite gli occhi
Non volete proprio capire!!!! Alla maggioranza (quella che possiede veramente in cervello e non è su quegli scranni solo perchè amico di, figlio di, utile idota per....) piacerebbe veramente tanto parlare con il resto del consiglio, con gli esperti (anche loro stanno friggendo perchè vorrebbero partecipare) ma il segretario, la sua corte di lacchè e burattini dal cervello in multiproprietè e cuore di letame, non vogliono asolutamente dare spazi al pensiero altrui.... loro devono leccare la giunta e preservare il ruolo nel partito.... tra poco si rinnova la segreteria e mai che nuovi pensieri nascano dalla base. Per cui l'ordine è semplice NON perdere tempo, obbedire ciecamente al sindaco così se va bene siamo stati noi l'unico motore per lasciarla lavorare, se va male, è solo colpa di una pazza giovanna d'arco, bruciatela in piazza!!!! Qualcuno crede così di prepararsi alla splendida ribalta dei prossimi 5 anni e già va dicendo che la signora dovrà lasciare il posto al nuovo reuccio e alla sua silente e plaudente corte.... a buon intenditore, poche parole.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti