Il blog con il giornale dentro

mal

Inserisci quello che vuoi cercare
mal - nei post
Se le bugie avessero le gambe corte il Sindaco sarebbe una lumaca - 1 Giugno 2018 - 09:07
In questi anni ne abbiamo sentite di tutti i colori, negli ultimi 2 giorni sono arrivate una paio di smentite al Sindaco , che una persona con un po' di senso delle istituzioni in più, probabilmente sarebbe partita per Timbuctù senza nemmeno salutare... Ma l'importante è , come dice il capogruppo Tartari, che Marchionini li abbia convinti!
Marchionini, Albertella , Immovilli ...è questa la scelta che ci aspetta? - 11 Aprile 2018 - 11:40
Sempre più desolante, se possibile , il panorama politico locale, nel quale resta grande assente il PD. Ancora una volta la politica che ricorre alle "vie legali" per difendere la propria "onorabilità" è perdente e manifesta tutta la sua pochezza. I reati sono una cosa seria. Intanto le tifoserie si preparano alle prossime elezioni , grande assente resta la politica.
Nuova ricetta : chiacchiere alla Marchionini - 7 Marzo 2018 - 09:40
Potrebbe sembrare inutile che si insista nel sottolineare le modalità operative "chiuse e autoreferenziali" del Sindaco, eppure come la goccia che scava la roccia , io sono convinto sia utile si sappia...
Il castello di sabbia del PD: tenuto insieme dall'acqua - 23 Marzo 2017 - 10:35
Ormai il PD (parlo specificamente del locale) è un partito talmente "liquido", da non avere più caratterizzazioni, noi comuni mortali possiamo solo distinguerlo in "potabile" o "non potabile". Chi lo giudica "potabile" deve proprio avere una gran sete... è che poi ti viene il mal di pancia.
Grande successo verbanese per il film: "IL SILENZIO DEGLI INDECENTI" - 28 Dicembre 2016 - 13:53
...si tratta della parodia del più famoso "silenzio degli innocenti". Un thriller politico semiserio che si mescola col genere "disaster movie". Nel post la trama.
mal - nei commenti
Ancora a vantarsi di un risultato che non c'è - 8 Ottobre 2018 - 17:50
alcune precisazioni
questa è la mail che di corsa ho scritto alla redazione di "La Prealpina" per chiedere rettifica all'articolo non appena, finito di lavorare, ho letto il posto su FB che riportava la rassegna stampa: Egregio Direttore, ancora una volta leggo sulla vostra testata un articolo ove mi si cita, ove mi si accostano parole non dette e molte di quelle dette, mal capite o mal riportate. mi riferisto al vostro articolo intitolato "L'ex cinema di pallanza diventa hotel a tre stelle" a firma Mauro Rampinini. ancora una volta mi vedo costretto a censurare il "pezzo" e chiedere di rivedere le modalità di apprendimento o trascrizione delle parole ascoltate. In un momento così delicato di un procedimento burocratico che altro non potrà che sfociare nel suo accoglimento o nel suo rigetto, mi appare deleterio pubblicare notizie inesatte, palesemente/volontariamente errate che altro non possono che destabilizzare il dialogo tra le parti soprattutto non potendo raggiungere i diretti interessati per tempo nel medesimo canale usato dalle informazioni distorte veicolate: la vostra testata. Sono Alessandro Papini, Presidente della Commissione Urbanistica e Consigliere Comunale della Città di Verbania. Ho parlato con Rampinini, da lui cercato, ho cercato di spiegare che non è volontà cassare il progetto, che come ribadito più volte nelle commissioni da me presiedute, esso andava articolato differentemente sotto alcuni aspetti, che la valorizzazione data agli sforzi che l'amministrazione riteneva possibili, era sottostimana e che (spesso da voi ribadito strano) questa volta il maggior partito di maggioranza, il PD, non intendeva rallentare l'amministrazione nemmeno, cosa fatta spesso in passato, nemmeno tentando di soccorrerla quando ravvisava delle pecche. il fine è quello di giungere al risultato da noi tutti condiviso. Come mai tutto ciò non è apparso? come mai si citano dati, cifre inesatti? Come mai sempre con esito divisorio e di acreditudine? spero mi venga concessa la possibilità di un incontro non telefonico ma "de visu" con il comunque sempre gentile Rampini, in modo da poter meglio articolare i concetti e sincerarmi della corretta comprensione delle mie non sempre agili espressioni. Cordialmente, Alessandro Papini questo ho scritto di getto e in maniera poco fruibile ma dopo una giornata di lavoro e dovendomi preparare per il CC di stasera non avevo voglia e tempo di rileggere e rivedere i concetti. Un saluto ai lettori e un "a dopo al curatore"
Niente, continuo a non capire la politica ma a farla a modo mio.Pazienza sto giro diserterò le urne - 15 Febbraio 2018 - 16:40
il ministro VCO dei 5 stelle
C'è poco da dire. avevo anch'io fatto un penero sul 5 stelle ma, da quanto apprendo di far partecipare Bardaglio e addirittura candidarlo come possibile ministro, allora occorre che riveda la mia decisione che mal si attaglia a simile scelta. Per esprimere un pensiero generoso, penso che i 5 stelle non siano bene informati dei trascorsi del loro candidato, delle sue possibilità di intraprendere una azione di governo di tale portata, ovveroo, come dice Brignone, non hanno scorso il suo "prestigioso" curriculum. Con ciò, oltre a pormi il problema sulla capacità di analisi del gruppo dirigente locale, mi pongo l'opportunità di cambiare la mia scelta di voto e (sperando che sia una bella giornata di sole) il giorno delle elezioni andrò a farmi una bella passeggiata in montagna. Giuseppe Federici
Intervista doppia (al Sindaco Marchionini e a Brignone che risponde per lei) - 8 Agosto 2017 - 09:41
al...
al brut temp cun al mal andàa.......
Risate amare: mai sostegno fu più sbagliato - 27 Luglio 2016 - 15:44
Proverbio
Chi è causa del suo mal pianga se stesso.
Gerarchia - 2 Luglio 2016 - 10:16
disinteresse pubblico
purtroppo il PD locale,come quello nazionale,persegue l'interesse del partito e non quello di tutti. tradotto,significa che a Verbania la sindaca il PD vorrebbe impallinarla,ma visto che poi si andrebbe a votare (con una prevedibile sonante sconfitta ) allora si continua così,tra una abuso tollerato e un'umiliazione mal digerita,ma si continua. fregandosene altamente se a smenarci,per anni,saremo noi cittadini. invocare un sussulto di dignità ormai è diventato un esercizio inutile,evidentemente per avere un sussulto occorrerebbe prima averla,una dignità. bene hai fatto Renato,sperando che a questo tuo primo passo ne seguano altri,anche in sede giudiziaria.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti