Il blog con il giornale dentro

lavori

Inserisci quello che vuoi cercare
lavori - nei post
Ennesima voglia di discutere per finta? - 16 Aprile 2018 - 17:14
Grazie Scalfi, attendevamo da un po' nuove parole tese a sottolineare l'ovvio, e non mi si dica che non mi va mai bene nulla, perchè ho detto le stesse ovvietà un po' prima, senza che sortissero alcun risultato... ma per la stampa bisogna sempre dire qualcosa che inviti al dialogo, vero? Anche se in realtà dialogare costa una fatica che il PD pare proprio non voglia affrontare.
Marchionini, Albertella , Immovilli ...è questa la scelta che ci aspetta? - 11 Aprile 2018 - 11:40
Sempre più desolante, se possibile , il panorama politico locale, nel quale resta grande assente il PD. Ancora una volta la politica che ricorre alle "vie legali" per difendere la propria "onorabilità" è perdente e manifesta tutta la sua pochezza. I reati sono una cosa seria. Intanto le tifoserie si preparano alle prossime elezioni , grande assente resta la politica.
Giornalismo e giornalismo ... giudicate voi - 5 Aprile 2018 - 18:26
Di certa stampa ho già detto più volte, non si capiscono certe "omissioni", "parzialità", "opinioni mascherate"... Ovvero si capiscono anche ma preferiamo fingere di non comprenderle. Oggi, stesso giorno , stessa notizia (PIU' O MENO)
Vorrei parlarvi di una cosa bella programmata da questa amministrazione - 15 Marzo 2018 - 20:53
Vorrei... e in fondo una l'ho trovata. Vorrei tornare sul caso Borghi... e tanto c'è da dire. Ma oggi condivido con voi questa lettera che ho inviato alla Commissione Finanze, al suo Presidente, a tutti i Commissari ed esperti e al Presidente Varini.
Lettera da un lettore - 15 Febbraio 2018 - 09:01
...la pista ciclabile che molti definiscono "un marciapiede" che lascia perplessi per la scelta massiccia del cemento,per la recinzione orribile stile ringhiera di paese che separa la ciclabile dall'ambiente pericoloso della palude ma lascia libero il lato strada percorso sempre a velocità "moderata" dagli attenti automobilisti.
lavori - nei commenti
Una Giunta di male in peggio - 16 Settembre 2017 - 11:44
la piana di Fondotoce
Ogni volta che arrivo a Fondotoce e guardo con tristezza infinita verso il campeggio, penso a quanto in passato è stato fatto per salvaguardare quella zona. Ce l'aveva segnalata il dottor Grimaldi, direttore dell'Istituto Idrobiologico, indicando nel campeggio un pericolo per la zona umida più importante del lago, da salvaguardare con ogni mezzo. Si rivolgeva al Consiglio del Museo, che essendo del "Paesaggio", aveva il compito di tutela con i mezzi a sua disposizione. Il Consiglio deliberò subito per una mostra fotografica dettagliatissima, con materiale forniito dall'istituto stesso, e si cominciò a sensibilizzare, informandola la popolazione. Poi cominciarono le sopraelevazioni della penisoletta, dapprima con bassi muretti, via via più elevati. Intervenne la Soprintendenza che per un po' riuscì a bloccare i lavori. Passò qualche tempo, il pericolo si ripropose e la mia classe, partecipando a un concorso regionale, fece una ricerca approfondita sulla zona alla quale allegò una raccolta firme fra tutti gli studenti delle scuole di Verbania per chiederne la definitiva protezione. Ci fu una partecipazione corale; firmarono moltissime classi con tutti i loro insegnanti e molti aggiungevano anche le firme dei genitori, e quando la Regione istituì la Riserva Naturale Speciale del fondo Toce o di Fondotoce, il distretto scolastico 55 (quello di Verbania) fu inserito tra i fondatori. Così protetta, pensavamo che ormai la zona fosse salva da ogni altra speculazione, ma passato qualche anno ci si accorse che ricominciavano a fervere lavori che divenivano via via più invasivi con imponenti movimenti di terra, con l'apertura di un'ampia strada, con la costruzione anche di manfatti in cemento (!!) in un luogo che ora sarebbe dovuto essere tutelatissimo e che ormai era compito delle autorità proteggere. Ma iniziarono condoni edilizi reiterati e probabilmente oggi tutto sarà perfettamente in regola. Comunque da Fondotoce si vedeva benissimo che in mezzo al canneto, là dove non sarebbe dovuto esserci che natura protetta di una bellezza particolare, era sorto un altro villaggio, quasi una nuova frazione della Città. Quando si cominciò a parlarne, si ottenne un risultato sorprendente: in mezzo al canneto, tra il campeggio e l'argine del canale fu piantata una lunga fila probabilmente di salici che ben presto cresciuti, ora costituiscono una verde barriera che copre perfettamante la visione del campeggio, forse un pietoso tentativo di nascondimento, che tuttavia senza rimediare a nulla,ha il torto di aver più o meno dimezzato, interrompendola, la visione d'insieme del canneto. E ogni volta che supero il paese e guardo la bellezza del grande terreno con i suoi caratteristici silos che ancora ne sottolineano la vocazione agricola, così arioso, così bello, così rasserenante, penso con orrore che da troppo tempo si tenta di riempirlo con progetti che al momento vengono fatti passare per interventi di intelligente, moderno, doveroso, meritevole progresso, salvo piangere poi sulla devastazione della bellezza del paesaggio italiano quando i giochi sono fatti.
C'è differenza tra "sicurezza" e "carte a posto" ... siamo seri - 3 Luglio 2017 - 14:48
Nei lavori pubblici finisce spesso così
Sembra che la burocrazia che persegue anche le più minuscole infrazioni nel privato, con multe e denunce anche penali, sia totalmente assente quando la committenza è pubblica. Senza allontanarci troppo da Verbania il disastro della "Sede unica della Regione Piemonte", ad oggi in ritardo di più di 3 anni e con tutte le vetrate difettose, continua a passare sotto traccia. Eppure anche li i milioni di euro sprecati sono di tutti i cittadini. Vediamo il lato positivo; quando costruiranno il nuovo ospedale staranno attenti ai materiali ignifughi (!).
Verrà fatta chiarezza sul Cem? - 29 Giugno 2017 - 08:46
illuminatemi
forse mi son perso qualche passaggio,ma di cosa si tratta delle travi in legno che non sono ignifughe?perchè se così fosse ci sarebbe davvero da ridere per due grossi motivi..il primo sta nel fatto che le succitate travi non le hanno posate in due giorni e ci sarebbe stato tutto il tempo per intervenire, secondo...se non erro c'era un assessore che oggi sta nei Vigili del Fuoco che poteva, anzi doveva data la specifica competenza, fermare i lavori...mi erudite?
INCREDIBILE, e la maggioranza tace ancora - 17 Maggio 2017 - 09:39
Taratari spera...
..e già chi vive sperando,muore a Montecatini Terme caro Tartari e mi piacerebbe sapere quante sono state le tue presenze in commissione lavori Pubblici,comunque ,nonostante il "digiuno" della cittadinaza sul metodo "voglio,posso e comando"comincia a serpeggeiare un malcontento che rilevo nelle mie peregrinazioni nei vari circoli
Perdere tempo e soldi perchè non si capisce il problema? a Verbania è "normale". - 16 Aprile 2017 - 23:38
Proprio ragion: perdita di tempo
Hai proprio ragione, una gran perdita di tempo: leggere questo post!!! Incuriosito ho iniziato a leggere, e come al solito prima gli insulti poi i biechi tentativi di spiegazione. Mi ha infastidito molto l'arrogante modo in cui hai spiegato come male vengono date le informazioni, male gestiti i tempi e poco ascoltati quelli delle minoranze. Soprattutto spiegando che lo schifo gestionale della cosa pubblica e ben riassunto da come si gestisce la commissione Urbanistica. Ma come ti permetti???? Chi sei per giudicare in questo modo???? da che pulito ti arriva questa investitura??? Ops...... poi passi minuti a leggere e ti poni una domanda: Ma tutto quello che scrivi dove l'hai visto o sentito???? DI SICURO NON NELLA COMMISSIONE URBANISTICA........NEMMENO IL TEMPO DI RILEGGERE QUELLO CHE SCRIVI, NEMMENO ESSERE SICURI DI CHI STAI INSULTANDO???? POI COME VIENE GESTITA LA COMMISSIONE lavori PUBBLICI CHE CITI COME ESEMPLARE RIASSUNTO DI MALAGESTIONE E SPRECO DI TEMPO E DENARO PUBBLICO E' UNA COMMISSIONE GESTITA E DIRETTA DA UN MEMBRO DELLE MINORANZE.......... OPS DOVE CASCA L'ASINO????? ps: SI ATTENDONO SCUSE, MA PUOI METTERLE IN CODA A QUELLE MAI ARRIVATE IN PASSATO, DORMIRO' UGUALMENTE.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti