Il blog con il giornale dentro

l 10

Inserisci quello che vuoi cercare
l 10 - nei post
"Silvietta" deve essere contagiosa, anche i suoi tifosi perseverano nel mistificare la real - 13 Giugno 2018 - 12:26
Si leggono continuamente mezze verità e forzature dai supporter del Sindaco, in particolare dalla sua lista civica... vediamo l'ultima serie di "azzardati ragionamenti" su che basi poggiano. Se non fatichiamo a capire i motivi di tanto pressapochismo, ci piace stigmatizzare certi comportamenti riportando dati di realtà.
Partiamo dagli orti civici per dire che sarebbe ora che la maggioranza facesse qualcosa di sinistra. - 7 Giugno 2018 - 14:47
Se uno facesse un campeggio in un posto del cavolo e i campeggiatori non si trovassero bene, si potrebbe dire che il campeggio (in senso lato) non funziona? Ora, si è scelto di fare gli orti civici in un posto infelice e si sono spesi dei "bei soldi", possiamo dire che questo sia "il modello" da seguire? ecco, ripartiamo da qui e arriviamo magari a ragionare di tutta la zona Acetati?
Frecce e arrampicate sugli specchi - 28 Maggio 2018 - 09:12
Una Amministrazione comunale che ha faticato a reperire i 30.000 euro per rimuovere i detriti del porto affondato nel lontano 2013, destina dei 50'000€ (assurda spesa pubblica) per l'evento delle Frecce Tricolori, il 10% per una cena? e la scusa sarebbe che lo hanno chiesto le Frecce???? maddai Silvietta, lascia stare che è meglio.
Una settimana di "astinenza" e la fotografia è sempre uguale - 24 Aprile 2018 - 09:55
Sono stato completamente assente dalla città e dalla sua politica per una settimana , e torno con un candidato sindaco "in pectore" che è già al lavoro per riunire l'armata Brancaleone del centrodestra, e un centrosinistra che ancora gira vorticosamente su se stesso... farebbe molto ridere se non ci fosse da piangere.
Giornalismo e giornalismo ... giudicate voi - 5 Aprile 2018 - 18:26
Di certa stampa ho già detto più volte, non si capiscono certe "omissioni", "parzialità", "opinioni mascherate"... Ovvero si capiscono anche ma preferiamo fingere di non comprenderle. Oggi, stesso giorno , stessa notizia (PIU' O MENO)
l 10 - nei commenti
Cosa dice la GGGente? - 18 Aprile 2016 - 10:42
Ma 2+2 non faceva 7 ?
Se il comitato avesse vinto anche solo di 10 voti, apriti cielo, tutti a gridare al miracolo, tutti a dire che la città ha chiaramente espresso una posizione, ineluttabile e che il forno DEVE rimanere pubblico. Poi avviene il fatto strano: Il COMITATO PERDE PER 700 voti, voto più, voto meno (non 10, non ha vinto di 10) E COSE SIETE CAPACI A DIRE?????: che comunque il comitato ha vinto!!! Ha vinto perchè tante persone hanno votato (non dite tra i votanti quanti hanno detto sì e quanti hanno detto No!!!). Poi la cosa ancora più buffa è l'attribuirsi i quasi 86xx voti necessari al QUORUM, non AllA VITTORIA. E se aveste vinto con il 51% dei votanti necessari (circa 4300) avreste gridato al miracolo di partecipazione, di espressione, di sfiducia.... di tutto quello che ci si può trovare in una busta di minestrone 15 verdure, insomma. Quindi avreste spacciato per maggioranza assoluta del volere cittadino 4300 espressioni singole su oltre 20.000 votanti iscritti in città. Ecco che i numeri si possono leggere come si vuole, mi ricordo ancora i discorsi di certi Forlani, Martinazzoli che andarono in televisione a declamare che il tracollo del loro partito era da interpretare comunque come una vittoria: "Abbiamo perso meno di quello che i malpensanti ci auguravano...." UNA MAGRA CONSOlAZIONE!!! Poi ribadisco che ho votato, convintamente ho espresso la mia posizione, credo nel valore dell'espressione del voto.... ma ora prendo atto dei numeri e della volontà dell'elettorato. Qualunque sia il mio pensiero, il mio orientamento, essendo chiamato a svolgere un ruolo pubblico devo tenere conto di questi numeri, che mi dicono che il forno non deve per forza rimanere pubblico e con questo fatto devo e dobbiamo fare i conti. Indipendentemente del mio pensiero personale che ho apertamente espresso, a favore o contro non importa, ora importa l'espressione della volontà dei verbanesi: NON HANNO DETTO CHE Il FORNO DEVE RIMANERE PER FORZA PUBBlICO. Adesso lavoriamo in commissione, in consiglio, nelle nostre sedi...... e magari (finalmente) con i cittadini, per disegnare un servizio dal futuro certo e duraturo e sostenibile ed ecologico e decentrato ed accogliente..... e chi più ne ha più ne metta. Alessandro
Dai Marchionini, dimettiti. Non si può continuare così! - 3 Marzo 2016 - 22:31
Fermatela...
effettivamente SM sua maestà sta commettendo errori su errori e nessuno ha il coraggio di mandarla a casa??? Ora si è inventata anche il ricorso al consiglio di stato, pur di non ammettere di aver sbagliato. Non sa SM che il ricorso a Roma ci costerà non meno di € 10.000? Ha sempre sostenuto che tutto era legittimo, tutto corretto, che il comune non sbaglia ed ora? Perché non si cosparge il capo di cenere, ammette di aver preso una cantonata e cerchi di trovare un accordo con l'associazione amici degli animali? Pur di non abbassarsi, è disposta a far sostenere costi enormi alla collettività, immemore del dato che deve comunque annullare l'affidamento alla cooperativa perché basato su una determina dirigenziale annullata. Forse SM si ritiene al di sopra anche della magistratura? Fermatela PER FAVORE!!!!
il nuovo "istituto luce"? - 24 Aprile 2015 - 01:17
impara a contare fino a 10 prima di pubblicare
Caro Sig. Renato, ho imparato a leggere i suoi scritti sempre a stomaco pieno ed in preda ad abbiocco postoprandiale, cioè quando le altre funzioni non sono proprio al top. questo per dare il giusto tono di spensieratezza sulle riflessioni politiche verbanesi, ciò non significa darne meno considerazione del dovuto, sia ben chiaro. In questo caso mi duole dare due o tre precisazioni a riguardo del suo scritto. 1) lei scrive che il portavoce rimane dipendente del PD, è errato, doveva scrivere "rimane ANCHE dipendente del PD", perchè come scrive lei il lettore potrebbe pensare che al comune il costo sia zero e che lo stipendio lo paghi il suo partito, in verità vi dico che gli stipendi sono due... alla faccia dell'eliminazione dell'addetto stampa per agevolare l'uso di tali somme per i senzalavoro. 2) lei lamenta che non è stato diffuso un articolo nella rassegna stampa, ma dovrebbe sapere (da esperto uomo di comunicazione talla sua persona) che la rassegna stampa è fatta per portare a conoscenza dei destinatari dell notizie di rilevanza.... e mi vuole dire che notizia è il fatto che le commissioni non funzionano? darne rislto è come dire che se salto nel lago mi bagno: è ovvio! 3) Forse voleva portare alla conoscenza della popolazione politicamente attiva in seno al Consiglio delle sue dimissioni? ma questa non è una notizia, è un sogno! (e questa è la parte celiosa del mio leggere i suoi scritti, me ne perdoni) Continui così perchè rimane unico pungolo di minoranza a quella silente encefalopiatta maggioranza. Con riconoscenza, luigi
Non ne parlavo da un po'... - 25 Settembre 2014 - 10:53
non ne parlava da un po'.....ma se è come
sottodescritto, per quel che attiene ai costi che i Verbanesi dovranno subire.....è meglio tacere....per sempre! Deliberazione di Giunta n°82/12-sottoscritta dall'allora Segretario Comunale Dott. Zanetta: Costo totale deile opere € 16.950,00 finanziato nella maniera seguente: € 10.000.000 fondi reg. PISU - € 200.000,00 AA - € 2.000.000.000 da introiti concessioni gas - € 845.000,00 Mutuo Cassa Depositi e Prestiti - € 3.160.000,00 contributo da privati - € 745.000,00 alienazione immobile. l'Esito di Bando di Gara affisso all'Albo Pretorio riportava: lavori affidati a Notarimpresa srl-CDl srl-Tecnocostruzioni srl per l'importo totale di € 11.309.838,43 Se la situazione è come riportato, nelle casse del Comune rimane qualcosa d'avanzo. Personalmente ritengo il CEM, tutt'altro che "mostro di cemento" e l'unico progetto intelligente dal dopoguerra in poi, in quanto dà a Verbania una identità e sfrutta il patrimonio naturale, artistico e culturale (già esistente e a costo zero) con i quali può competere e dare impulso all'economia locale: il turismo qualificato. Ben gestito, con eventi culturali di prestigio (come ormai si fanno nelle località italiane e straniere vicine a VErbania e non) si potrà richiamare la presenza di turismo di alta qualità, che porterà soldi che andranno a beneficio di tutta la città. Sig.Brignone, come detto in altri post, lei è un furbacchione ma è anche intelligente e combattivo. E' in Consiglio Comunale; non se la sente di applicare le Sue qualità nel far funzionare il CEM a opere ultimate.? Sono sicura che potrebbe fare bene. Ci faccia un pensierino!
Quello che a sinistra tutti pensano - 1 Marzo 2014 - 02:22
caro giovanni...
per ciò che posso ti rispondo volentieri anche se sono le 2.10 del mattino, ma sono via per il week e le tue giuste domande meritano risposte. In primis il CEM, che per noi è la peggior sciocchezza mai imposta alla città, esso va bloccato per 3 ragioni: doveva essere indetto un bando, l'area non era in degrado, il piano di gestione non è credibile , e se vinceremo le elezioni faremo in modo di cercare le vie legali a che qualcuno paghi per le forzature imposte. per quanto riguarda il consumo di territorio, il nostro progetto è ZERO, in fatti a breve ci sarà una serata che spiegherà il nostro "progetto zero" (zero consumo territorio , zero cemento, zero rifiuti). sul rapporto con i comuni vicini , vogliamo ricostruire un rapporto collaborativo in cui l'entroterra abbia il giusto valore, montagna e lago vanno considerati tutt'uno. Per le notti bianche posso solo dire che ci piacciono, ci piace che torni vitalità in città, mentre non c'è alcuna affezione per i fuochi artificiali. Per la manutenzione della città e del suo verde, non solo avremo un attenzione particolare, ma realizzeremo un regolamento codificato affinchè il privato , singolo o in forma associata, possa aiutare nella manutenzione del territorio in modo organizzato. Sull'imposizione fiscale non sono in grado di darle risposte, ma mi auguro abbia la cortesia di segurci e di avere fiducia che altre persone nel nostro gruppo di lavoro sapranno risponderle in un prossimo futuro. spero di essere stato chiaro e puntuale e mi auguro soprattutto che voglia partecipare a una nostra serata per porre nuovamente le sue questioni a Carlo Bava e sono fiducioso sarà soddisfatto dalle risposte.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti