Il blog con il giornale dentro

imparziale

Inserisci quello che vuoi cercare
imparziale - nei post
Dite la verità , tutta la verità ... per una volta - 2 Novembre 2017 - 09:43
Scalfi e Tartari a difendere l'indifendibile, con l'aggravante che uno ancora una volta finge di aprire al dialogo e l'altro forse ci crede davvero alle evidenti incongruità che dice rispetto le azioni che fa. Ma per quanto mi riguarda resto al merito delle questioni, se ne vogliono parlare parliamone con piacere, il clima si svelenisce partendo dalla verità.
Ogni giorno ha la sua pena, e oggi leggiamo un comunicato davvero penoso - 17 Marzo 2016 - 09:34
"Con Silvia per Verbania" è solidale a Bonzanini, ma la domanda è : perchè?
imparziale - nei commenti
La stampa che non aiuta a comprendere ma soffia sul "fuoco del banale" - 10 Settembre 2017 - 09:04
Superficialità dilagante o...
Sono perfettamente d'accordo nella tua analisi. Infatti, da un po' di tempo a questa parte, si leggono solo notizie un po' "addomesticate" e non reali. Un buon giornalismo dovrebbe garantire la massima imparzialità . Nella zona, salvo qualcuno, altri veramente ignorano qualsiasi cosa negativa dell'amministrazione comunale o maggioranza. Si nota che cercano di mjnimizzare le loro gravi responsabilità, o addirittura le ignorano, e poi al contrario danno enfasi al nulla, forse per sviare l'attenzione sulle pecche amministrative. Io il giornalismo lo intendo diversamente. Un buon giornalista deve essere imparziale, a costo di nuocere agli "amici" che magari ti sponsorizzano.. Nella vita però bisogna scegliere: o essere un professionista e fare bene il proprio lavoro,senza guardare in faccia a nessuno, o fare il servitore in balia di chi offre di più...
Chi li capisce è bravo o ha lo stesso "disturbo"? - 20 Ottobre 2016 - 09:04
certo...
certo gli argomenti che interessano la città non possono interessare la giunta ed il sindaco. Le domande fatte correttamente non sono argomento interessante e le risposte guai a darle, sarebbe disdicevole..... Il presidente del consiglio che dovrebbe essere imparziale e tutelare tutti, soprattutto la città, forse non ha ben compreso il suo ruolo e sembra ancora asservito al suo partito e non alla cittadinanza. Questi amministratori,infatti, sono assorbiti dalle cause che oramai proliferano e dalle ripicche contro uno o contro l'altro... Piuttosto che accettare sentenze e contratti favorevoli, preferiscono rischiare ancora vertenze giudiziarie, denunce, costi per la città... .... e il PD ed i suoi zerbinotti, come sono stati definiti da qualcuno... dormono sonni beati in attesa dello sfacelo totale di questa nostra stupenda città.
La smettano di dire balle! il clima si crea con l'opacità non con gli attacchi politici - 23 Marzo 2016 - 07:59
Veramente
Leggendo i vari articoli apparsi in questi giorni appaiono evidenti due circostanze: 1) la difficoltà di sindaco e del PD e la volontà di difendere l'indifendibile. Infatti, pur di non ammettere gli errori dettati dall'arroganza, sindaco ed alcuni esponenti di maggioranza cercano , loro si, di gettare fango sulla minoranza, colpevole solo di aver fatto il suo dovere! Se ritengono che la minoranza non debba intervenire, beh lo dicano chiaro almeno. Se ritengono che a verbania si deve fare solo quello che vuole il sindaco, almeno abbiano il coraggio di dirlo. Non ho letto una parola offensiva nel comunicato dei membri di minoranza. Veniva solo giustamente stigmatizzato il comportamento di bonzanini, il quale si era comportato come membro di maggioranza e non come Presidente del consiglio, ruolo istituzionale ben preciso, che avrebbe dovuto essere al di sopra delle parti. È stato chiaro che in tale contesto non era stato imparziale e quindi non era stato in grado di assolvere correttamente al suo ruolo.
Tartari, ma che davero davero? Risposta al comunicato del PD a firma Tartari. - 22 Marzo 2016 - 06:02
Effettivamente...
... il comunicato divulgato da Tartari così immediato e poco sensato non fa altro che confermare il baratro in cui si trova il PD cittadino, che poco ha da invidiare al PD nazionale. La solidarietà espressa a Bonzanini è veramente patetica. Invece di analizzare i fatti accaduti è quindi esprimere quel minimo di senso critico per l'operato del Presidente del consiglio, che ha dimostrato pacificamente di non aver saputo essere imparziale e quindi di non essere stato in grado di adempiere correttamente al suo ruolo istituzionale, che fa il buon Tartari? Si scaglia contro le minoranze che hanno osato "criticare" l'operato di chi dovrebbe rappresentare TUTTI i consiglieri, sia di maggioranza che di minoranza. È veramente inaudito tutto ciò. Evidentemente Tartari e company ritengono legittimo che vengano calpestati i diritti delle minoranze. Se così fosse, anche altre dimissioni sarebbero doverose per la città !
Chi deve dire all'opposizione casa fare? - 12 Settembre 2014 - 09:51
commissione ambiente
Nella mia qualità di Presidente dell'Ass. Amici degli Animali onlus non posso esimermi da formulare alcune puntualizzazioni. Fermo restando che condivido quanto scritto in merito alla funzione istituzionale del Pres. della Commissione Ambiente, la quale dovrebbe garantire una posizione imparziale, anziché difendere a spada tratta l'operato del Comune. Nell'articolo in questione, rilevo rilevare assoluta parziarietà del cons. Sau, in quanto, asserisce di aver ricevuto dalla soc. Adigest comunicazioni per smentire quanto emerso durante la commissione dell'11.8.2014= A prescindere dal fatto che la stessa non era presente in tale contesto, non posso non rilevare che nella specie la presidente non ha ritenuto di assumere informazioni o contattare l'Associazione, facendo proprie delle affermazioni del tutto inveritiere. Analogamente ha riportato delle affermazioni rilasciate da "fuorisciti dall'Associazione in merito ad atteggiamenti integralisti della vecchia gestione nei confronti della nuova" Mi avrebbe fatto piacere avere delucidazioni in merito o magari essere consultata, in quanto non mi risultano persone fuoriuscite.Questa è sempre presente nel canile -e per fortuna - per garantire un minimo benessere ai cani, in quanto la Adigest brilla per assenza e per inadempienze.L'associazione,nell'ottica della convenzione stipulata il 1.7.14,ha il diritto/dovere di vigilare e segnalare tutto ciò che avviene nel canile, compreso il fatto che le manutenzioni e la deratizzazione non sono state fatte, l'erba non è stata sfalciata etc.Per non parlare dello stipendio dei dipendenti, i quali hanno percepito quello di luglio in data 29.8.2014 e quello di agosto ad oggi non ancora.Se questo è un atteggiamento integralista, ben venga, perché l'associazione deve controllare ed ha come fine esclusivo quello di garantire la salute ed il benessere dei cani.Non mi pare poi degno di nota quanto riferito in merito al TFR dei dipendenti.Mi pare che il Comune debba preoccuparsi degli stipendi e non del TFR che si sa può essere versato in modo rateale. In merito ai cani di privati, mi pare che ci trovi di fronte ad un muro e mi spiace che colei che dovrebbe rappresentare una commissione a tutela ambiente si faccia coinvolgere da argomenti pretestuosi.Se solo avesse esaminato gli atti ben avrebbe evitato l'argomento.Si ribadisce, per l'ennesima volta, che nel canile NON vi sono cani di privati. I cani che sono ospiti sono tutti entrati in virtù di quanto stabilito con le delibere Reschigna Aldo e Zanotti Claudio e quindi mi sembra defatigatorio continuare a tornare sull'argomento: forse perché non vi sono altri argomenti e si cerca di gettare fumo negli occhi alla cittadinanza, per un estremo tentativo di difendere l'indifendibile. I cani ospiti sono 58,ma non sono certamente molti, basta vedere quanti cani sono ospitati in altri canili. La solerte presidente dimentica però di dire che dal 1.1.2014 al 30.6.14 l'Associazione ha fatto adottare ben 63 cani e dal 1.7.14 ad oggi ben 11.Ovviamente si dice solo ciò dovrebbe,a suo avviso,screditare i volontari. Per quanto riguarda i problemi sanitari, non cosa possa incidere ai fini di questa vertenza, anche perché ciò riguarda l'ASL. Per concludere vorrei fare delle considerazioni. Anch'io non amo la bagarre, ma vedo che anche chi dovrebbe garantire imparzialità, prende posizioni del tutto abnormi e quindi coi fatti dimostra il contrario. Sarebbe bene fosse chiaro che qui non si tratta di priorità o meno, bensì di salvaguardia della legalità e correttezza, Certamente difendere una determina palesemente illegale non fa onore a chi dovrebbe garantirla.Perchè non è intervenuta per sollecitare la revoca della determina illegittima, atteso quanto emerso l'11.8.14 dove tutti, maggioranza e minoranza, lo avevano chiesto? Auspicare il ricorso alla magistratura, ben sapendo che il ricorso in autotutela ancora giace nei cassetti del dirigente,in netta violazione di legge neppure è serio.Attendiamo poi anche la convocazione del consiglio comunale aperto, richiesto anche da 3000 cittadini
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti