Il blog con il giornale dentro

il

Inserisci quello che vuoi cercare
il - nei post
Può un Sindaco non considerare completamente categorie di cittadini? - 22 Gennaio 2019 - 11:53
Oggi su "La Stampa", un intervista lunga e articolata al Sindaco, questa la risposta che mi ha lasciato più "di sale": Che turismo vede nel futuro di Verbania? «Famiglie, e anziani. Per i giovanissimi non siamo attrezzati e non credo sia un obiettivo da perseguire».
Non si salva proprio nessuno...(?!) - 11 Gennaio 2019 - 09:33
Ora tutti giustamente a parlare del pessimo Immovilli, ma tutto ciò che gli sta intorno in consiglio , non è che brilli...
Caro Tartari, Per fare i "furbi" , bisogna almeno saper contare fino a 17... - 10 Gennaio 2019 - 10:58
Un Consiglio ancora una volta surreale, inconcludente , che ha palesato la debolezza di un sindaco che "naviga a vista". il livello più basso è stato toccato con la "furba" manovra di Tartari, che vista la tensione nell'aria ha chiesto un' inversione di punti, bisognava votare la proroga della commissione di inchiesta sul CEM (pratica di 30 secondi), ma ha fatto anticipare il punto sul catasto... e non avevano i numeri.
davvero siamo in fase "insulto libero"? - 7 Gennaio 2019 - 09:29
Ormai pare che tutto sia sdoganato in Italia, avere un "bulletto" come ministro dell'interno pare abbia aperto le gabbie e fatto uscire un sacco di "polli da combattimento". Oggi avere una posizione politica diversa , argomentata e seria ti rende bersaglio di ogni "stolto col mal di pancia"... Ecco un esempio nostrano
C'era una volta un PD con cui si poteva ragionare... - 4 Gennaio 2019 - 14:04
Chi non ricorda il PD, un partito con cui potevi non essere d'accordo su molti temi, ma con cui si poteva ragionare, un partito che ha dato amministratori capaci al territorio, innovatori. Oggi c'è un "pd", che si allinea sempre , sul "Muller", su "Astor", su "Casa Squassoni", sul "CEM", su "piazza mercato", su "Acetati" e oggi anche sulla "Dormellettizzazione" del territorio (ecc ecc).
il - nei commenti
Breve storia triste - 23 Novembre 2018 - 09:18
solidarietà?
caro Renato, se è vero quello che scrivi, e non ne dubito, siamo alla follia,sono quasi 5 anni che ti trattano come un appestato,forse perchè sei fuori dal coro e hai la schiena dritta, cosa rara di questi tempi..è mai possibile essere trattati in questo modo con il silenzio assordante di chi sta a cuore la democrazia sono davvero tutti in sudditanza psicologica della sindaca?..nemmeno un pigolio in tua difesa ,non dico dai piddini che ben sappiamo come sono messi in consiglio comunale, ma neanche da quelli della cosiddetta opposizione ? roba da magistratura..
Breve storia triste - 22 Novembre 2018 - 10:19
e comunque non mi zittiranno
questa la lettera inviata ai capigruppo oggi: Gentili tutti, è con grande rammarico che sottolineo che per la seconda volta la maggioranza fa mancare il numero legale alla Conferenza dei Capigruppo, anche questa volta non posso fare altro che prenderne atto e chiedere al Segretario Comunale, che alla prossima Capigruppo si riparta dal mio intervento interrotto dal Sindaco e fatto "saltare" dal capogruppo del PD . distinti saluti Renato Brignone
Cosa non ho capito? - 11 Ottobre 2018 - 18:40
Cosa non ho capito.
Dal suo testo sembra che Lei non abbia capito e come posso capire io suo interrogativo.Se vuole che le risponda in termini concreti esponga il caso nei suoi dettagli e poi ne riparleremo. Quanto a criticare non sarò certo io ad insegnarle come fare e visto che si è sentito piccato dalla mia, la prossima volta sia meno fumoso in modo che si possa esprimere al meglio il proprio pensiero. La saluto
Ancora a vantarsi di un risultato che non c'è - 8 Ottobre 2018 - 17:50
alcune precisazioni
questa è la mail che di corsa ho scritto alla redazione di "La Prealpina" per chiedere rettifica all'articolo non appena, finito di lavorare, ho letto il posto su FB che riportava la rassegna stampa: Egregio Direttore, ancora una volta leggo sulla vostra testata un articolo ove mi si cita, ove mi si accostano parole non dette e molte di quelle dette, mal capite o mal riportate. mi riferisto al vostro articolo intitolato "L'ex cinema di pallanza diventa hotel a tre stelle" a firma Mauro Rampinini. ancora una volta mi vedo costretto a censurare il "pezzo" e chiedere di rivedere le modalità di apprendimento o trascrizione delle parole ascoltate. In un momento così delicato di un procedimento burocratico che altro non potrà che sfociare nel suo accoglimento o nel suo rigetto, mi appare deleterio pubblicare notizie inesatte, palesemente/volontariamente errate che altro non possono che destabilizzare il dialogo tra le parti soprattutto non potendo raggiungere i diretti interessati per tempo nel medesimo canale usato dalle informazioni distorte veicolate: la vostra testata. Sono Alessandro Papini, Presidente della Commissione Urbanistica e Consigliere Comunale della Città di Verbania. Ho parlato con Rampinini, da lui cercato, ho cercato di spiegare che non è volontà cassare il progetto, che come ribadito più volte nelle commissioni da me presiedute, esso andava articolato differentemente sotto alcuni aspetti, che la valorizzazione data agli sforzi che l'amministrazione riteneva possibili, era sottostimana e che (spesso da voi ribadito strano) questa volta il maggior partito di maggioranza, il PD, non intendeva rallentare l'amministrazione nemmeno, cosa fatta spesso in passato, nemmeno tentando di soccorrerla quando ravvisava delle pecche. il fine è quello di giungere al risultato da noi tutti condiviso. Come mai tutto ciò non è apparso? come mai si citano dati, cifre inesatti? Come mai sempre con esito divisorio e di acreditudine? spero mi venga concessa la possibilità di un incontro non telefonico ma "de visu" con il comunque sempre gentile Rampini, in modo da poter meglio articolare i concetti e sincerarmi della corretta comprensione delle mie non sempre agili espressioni. Cordialmente, Alessandro Papini questo ho scritto di getto e in maniera poco fruibile ma dopo una giornata di lavoro e dovendomi preparare per il CC di stasera non avevo voglia e tempo di rileggere e rivedere i concetti. Un saluto ai lettori e un "a dopo al curatore"
Liberalizzazione del mercato dell'energia, le fregature sempre dietro l'angolo? - 22 Agosto 2018 - 08:55
errore?
il problema verrà sicuramente risolto con i tempi che contraddistinguino questi Enti,c'è da capire se si è trattato di un deplorevole errore dell'installatore o se è già successo a molte altre persone, nel qual caso occorrerà approfondire
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti