Il blog con il giornale dentro

etica

Inserisci quello che vuoi cercare
etica - nei post
Frecce e arrampicate sugli specchi - 28 Maggio 2018 - 09:12
Una Amministrazione comunale che ha faticato a reperire i 30.000 euro per rimuovere i detriti del porto affondato nel lontano 2013, destina dei 50'000€ (assurda spesa pubblica) per l'evento delle Frecce Tricolori, il 10% per una cena? e la scusa sarebbe che lo hanno chiesto le Frecce???? maddai Silvietta, lascia stare che è meglio.
Il nostro territorio, tutto. - 3 Aprile 2018 - 09:45
Una cosa che la politica ancora da noi non riesce a fare è trattare i temi della Provincia del VCO come se ci riguardassero tutti. Così di un investimento milionario in Ossola (Devero S.Domenico) o di una "fusione di Comuni" nel verbano , sanno in pochi... questo è un male anche piuttosto grosso, perchè ognuna di queste cose avrà ricadute nel lungo periodo, anche importanti.
Anche Reschigna non comprende , o finge? Dai, fate uno sforzo, leggete qualche link... - 8 Marzo 2018 - 10:30
Nell'intervista a Reschigna su "La Stampa" c'è tutto: La comprensione del problema (sembra) e la mistificazione della realtà. Caro Reschigna ora ti spiego con esempi concreti perchè hai torto marcio quando dici che il gruppo PD di Verbania sta lavorando bene e perchè è ora di scaricare Marchionini che non centra nulla con la sinistra, o almeno con una sinistra moderna e di dialogo.
Ma Scalfi ululerà ancora alla luna? - 21 Febbraio 2018 - 09:11
il PD è completamente assente dalla scena politica locale, ovvero ci sono i suo rappresentanti, c'è un Sindaco che massacra il partito, c'è un Onorevole lanciatissimo , ci sono i candidati calati dall'alto (Albertini) che ci aiutano a capire che il partito non c'è... e ora (ancora una volta) Scalfi ci ricorda che il PD c'è e ci dice che così non può continuare.
Fanno come vogliono e hanno sempre ragione loro - 16 Febbraio 2018 - 13:55
Cosa è successo ieri in Consiglio Comunale ci ho messo un po' a capirlo, andando oltre la cronaca dei fatti ovviamente. E' successo che il "faccio come mi pare" si è palesato e scontrato. E' andata in scena la politica peggiore e nessuno può capire le ragioni se non conosce l'ipocrisia dei partiti e i retroscena dei fatti.
etica - nei commenti
Stasera in Capigruppo Varini ha esplicitato la sua inadeguatezza - 9 Novembre 2017 - 10:22
chiarisco
Il "minuto di silenzio" è un fatto di etica politica, i motivi per i quali si fa o non si fa, sono i più vari del mondo. Di sicuro negare un minuto di silenzio "per ripicca" è atto puerile. Non sta a me decidere per chi dovrebbe essere fatto, sta a me dare un giudizio sui comportamenti delle figure istituzionali.
Se l'etica avesse ancora senso in politica - 6 Novembre 2015 - 12:41
etica o etichetta?
Mi pare che questi più che etica abbiano "etichetta" e tutti sappiamo qual'è.
Se l'etica avesse ancora senso in politica - 5 Novembre 2015 - 22:24
etica, questa sconosciuta...
credo che l'etica in questo triste periodo storico sia davvero un optional. È vero che la nuova classe dirigente "C.d. Rottamatori" e' peggiore "dei rottamati". Mi auguro che Renato abbia ragione e che le persone corrette e leali abbiano il sopravvento sui "venduti per 30 denari".
Mi sta bene la "buona fede", ma sono cose politicamente inopportune e da correggere. - 30 Luglio 2015 - 19:28
etica...
per una questione di etica sia Brezza che la sig.lo duca avrebbero dovuto declinare l'incarico. Non ha importanza se si tratti di un piccolo o grande incarico. Si tratta di serietà e di rispetto delle regole, che in questo caso non sono state rispettate. Non è poi comprensibile perché la questione venga discussa a porte chiuse. Forse la gente comune non ha diritto di conoscere la verità dei fatti. Ognuno ascolterà quanto verrà dibattuto e ne trarrà le sue conclusioni. Fare consigli carbonari non giova a nessuno e la maggioranza, sindaco compreso, ne usciranno, per l'ennesima volta, ricoperti di fango!
Spiace che tutto si mischi - 20 Maggio 2015 - 16:07
mi sfugge il senso dell'insistere
Caro Lupus, le parrà strano , ma esiste un ragionamento che è al di là della legalità. Stando alla stretta legge oggi nessuno è colpevole di nulla , questo è un fatto. Resta ciò che ho tentato di spiegare: qualcuno risulterà colpevole (per la legge) e probabilmente io per quel qualcuno continuerò a nutrire stima e rispetto, altri forse verranno prescritti, e per quelli io continuerò a nutrire fastidio e diffidenza. L'etica , i valori, sono altro da ciò che qualcuno si ostina a confondere con il rispetto di una legge inadeguata.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti