Il blog con il giornale dentro

consigliere

Inserisci quello che vuoi cercare
consigliere - nei post
basta palle! - 6 Dicembre 2017 - 18:00
Cari Assessore Alba e Segretario Scalfi, vi sfido a dire la verità. Basta buttare soldi per coprire errori e mancanza di idee.
Edizione straordinaria il capogruppo PD non è più del PD (?) - 28 Novembre 2017 - 08:50
Si scoprono cose strane, e sarebbe bello poterle considerare strane, ma a Verbania è tutto normale...
Salutiamoci così, senza rimpianti - 31 Ottobre 2017 - 09:08
"un indegno rappresentante in Consiglio", questo ha detto ieri Varini in Capigruppo, io sarei "indegno". Certo il contesto va raccontato un po' nel dettaglio... leggete dunque il post.
Non basta avere ragione, non basta dire che tutti fanno schifo ... - 13 Ottobre 2017 - 18:04
Con i 5 stelle di Verbania io vado sostanzialmente d'accordo, si può ragionare e spesso arriviamo a conclusioni molto simili. Di sicuro nell'intervista a Ecorisveglio Campana dice cose giuste, a cominciare dal titolo: «Marchionini ha svuotato il Comune»... purtroppo però chiude dimostrando che il movimento non è all'altezza del cambiamento perchè è carico di pregiudizi a prescindere. Peccato.
Domanda: quale tessuto sociale e di volontariato ha lavorato per la chiusura del circolo socialista? - 4 Settembre 2017 - 08:50
Forse è il caso che iniziamo a dare un senso alle parole. Ieri in un confronto pubblico presso la Casa del popolo di Trobaso, l'ex Presidente del Consiglio Brignoli (e più votato verbanese nel PD) ha detto cose molto chiare , che credo ci aiutino a comprendere quanto sia importante dare un senso alle parole.
consigliere - nei commenti
Tra le spese inutili a Verbania aggiungerei lo stipendio di Varini - 26 Luglio 2017 - 18:41
Papini , scorrettezza e slealtà
Non è la prima volta che Papini interviene a vanvera parlando di correttezza scorrettezza, vediamo se smentisce queste parole dette ad altro consigliere (dopo aver gettato fango sul sottoscritto dicendo che per colpa mia non si è fatta la sua Commissione) : la risposta di Papini: “Lascia stare, è un gran casino. Tu pensa che la presidenza ha messo la capigruppo al posto della mia commissione e io devo rinviare pure quella di domani. E poi mancavano anche quelli della Lista Civica. Comunque Colombo mi spiace, scusa per il disguido. Lo dirò a Brignardello, spero non succeda più”. Veda il buon Papini, il sottoscritto ha fatto molte proposte e ancora ne farà, dagli orti civici alla mobilità, dal tema politiche giovanili ai temi parco/montagna... ma si da il caso che da subito il PD ha lavorato per essere autosufficiente, addirittura ha boicottato la mia Commissione preferendo Scarpinato... sono scelte e come tali portano con se conseguenze. Almeno non fare il santarello
La politica in tempi di Zappe sui piedi... e manca il numero legale - 20 Luglio 2017 - 10:43
Mezze verità ad uso e consumo
Quando una verità viene detta solo a metà (o anche meno) diventa strumento di opportunismo e per me quasi una menzogna. E' vero che la commissione urbanistica ieri si è aperta e si è chiusa nell'arco di venti minuti. Basta, la verità gridata in quest'oracolo di politica si ferma quì (della personalissima sciocca diatriba tra due consiglieri non me ne curo). Però Il curatore della pagina dimentica di dire che la maggioranza espressa dal PD era presente al completo, tutti i consiglieri erano presenti (come sempre in tutte le commissioni, e questo è un fatto). Perchè addossare le colpe al PD? IL PD ERA PRESENTE!!! Ora vorrei capire il ruolo del consigliere di minoranza (inteso come categoria, non come allegoria di ectoplasma del tipo ci sono ma non mi vedete, sono presente ma non firmo anzi me ne vado ma io ho la saggezza e la ragione), a cosa serve il consigliere di minoranza? E' un consigliere come tutti o solo un piccolo brutto essere votato dalla minopranza e per questo senza senso, senza scopo e senza dignità? Non si può gridare una "bloggata sì e una no" che il consigliere di minoranza ha un suo diritto di esistere, una sua dignità e che costantemente il sindaco, la giunta e la maggioranza se ne dimenticando ma hanno il dovere istituzionale di ricordarselo, perchè il consigliere di Minoranza rappresenta una parte della città che deve potersi esprimere e contribuire a far andare bene la città nella quale viviamo. Ebbene, come era rappresentata la città della minoranza ieri sera? dove erano le forti voci della verità minoritaria alle 20,50, ora perentoria alla quale il nostrano "Portobello" ha detto stop? No si può rivendicare il dovere istituzionale e poi quando lo si può rappresentare dire "arrangiatevi io butto in vacca la commissione e me ne vado". IL PD ERA PRESENTE, LA GIUNTA ERA PRESENTE, IL DIRIGENTE ERA PRESENTE, IL PUBBLICO ERA PRESENTE, la minoranza se ne è andata. QUESTI SONO I FATTI!!! Poi se vogliamo dire che Zappa ha battibeccato con Brignone costruiamoci pure la notizia del mese. Per me è più rilevante che la minoranza non ha partecipato, ha fermato un momento importante come la variante 26 (dove si dovevano discutere di istanze giacenti dal 2011), ha fatto spendere i soldi per la commissione nel modo peggiore possibile, e ancor più tenta di addossare le colpe ai soli presenti e pronti a compiere il proprio dovere istituzionale.
Cossogno, Verbania, il mondo - 5 Maggio 2017 - 06:29
...
Davvero senza parole la "strategia" di questa amministrazione. Come ha detto un consigliere: prima va a casa e meglio è per la città...
Valutazioni "tecniche"... capiamoci - 19 Aprile 2017 - 15:05
Progetto interessante
Condivido le argomentazioni del consigliere e giudico il progetto "orti civici" molto interessante. Come si temeva (forse mi sbaglio) non lo vedo inserito nel sito tra i progetti da votare. Avrebbe avuto senza dubbio il mio voto.
Lunga vita al nostro "bravo" Sindaco... - 10 Ottobre 2016 - 22:25
Infatti...
È davvero incredibile che i sondaggi tarocchi abbiano avuto il sopravvento sulle questioni che interessano la città. Sulla questione "canile"l'atteggiamento bambinesco del sindaco è davvero inescusabile. Bastava annullare il bando a seguito di richiesta di autotutela è tutto si sarebbe risolto senza problemi. Invece no, sindaco ha voluto persistere nel proprio errore, agevola le solite cooperative, spende gran quantità di denaro pubblico per due cause evitabili, utilizza personale del comune pur di "infastidire" i volontari dell'associazione, costringe i dipendenti comunali a prestare servizio al canile etc. Sono stati elargite somme in aggiunta al contratto (perché la cooperativa non riusciva s sopperire ai visti) sono state date somme per i calendari etc... Insomma ha creato un danno erariale considerevole. Quel che è più grave è che i suoi sostenitori PD non dicono nulla, non intervengono, non dimostrino un minimo di dignità e tollerino queste palesi illegalità. Forse non sanno che anche le omissioni equivalgono ad azioni e quindi pure loro sono responsabili di questo sfacelo. Addirittura il sindaco nel suo delirio di onnipotenza, vuole addirittura contrastare le sentenze amministrative e decide che la cooperativa potrà rimanere fino a fine anno, quando la sentenza del consiglio di stato dice esattamente il contrario. Forse sarò un ottimista, ma spero che qualche consigliere intervenga, prima della magistratura.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti