Il blog con il giornale dentro

confusa

Inserisci quello che vuoi cercare
confusa - nei post
i Razzi verbanesi... non ci manca nulla, solo kim... (forse) - 27 Novembre 2017 - 09:08
C'è la "moda" delle notizie, c'è il rispetto delle istituzioni, c'è la voglia di dare un contributo. c'è la voglia di "darsi un tono"... tante sono le ragioni che spingono a fare politica a vari livelli. Disgustato dal livello nazionale mi occupo da tempo del livello locale e cosa noto? lo stesso desolante panorama. Vediamo se anche a voi non viene un po' di nervoso.
Sempre più sola, sempre più confusa... - 31 Maggio 2017 - 09:31
Sarà un caso, ma stante la mancanza in Consiglio della lista civica di Marchionini, sono stati trattati un enormità di punti, dovrebbero stare a casa più spesso !? Certo che appena il tema ha toccato "nervi scoperti", il Sindaco ha fatto il suo "show" e il Presidente ha dimostrato ancora una volta di non essere all'altezza. Peccato, eravamo vicini a votare tutti un buon impegno per la giunta.
Ogni giorno ha la sua pena, e oggi leggiamo un comunicato davvero penoso - 17 Marzo 2016 - 09:34
"Con Silvia per Verbania" è solidale a Bonzanini, ma la domanda è : perchè?
In Consiglio Comunale "concime organico" come arma di distrazione di massa. - 9 Ottobre 2015 - 09:29
Il portavoce del Sindaco, dai banchi del pubblico si è rivolto a me con la frase "sei una merda", ha ricevuto in risposta altrettanta "gentilezza" e da lì è partito il "casino". Alla fine come sempre risulta "colpa mia" e la mozione che ho presentato è stata confusa ad arte. Vediamo un po' cosa è successo.
A destra si innaugurano sedi , punto. Politica non pervenuta. - 21 Marzo 2014 - 10:19
Può sembrare che infierisca, ma conoscendo la scarsa memoria dell'italiano medio, preferisco fare una piccola analisi di ciò che sta avvenendo a destra.
confusa - nei commenti
290 mila domande, una per euro! ma cosa si combina a Verbania? - 30 Marzo 2013 - 19:42
commento
Non c'è molto da dire, ovvero vi sarebbe materiale per scrivere un libro dal titolo: "Verbania e le sue incoerenze", sembra che sia un fatto storico che ha prodotto anche seri danni alla città sotto l'aspetto urbanistico, architettonico ed economico. Ma della responsabilità va anche data alla cittadinanza, pronta ad eleggere chi fa comodo, pronti a schierarsi con chi ti dà il contentino senza senso. Il Centro Eventi è una di quei cantieri all'Italiana che non si sa quanto realmente verrà a costare alla cittadinanza, al contrario di altri paesi a noi vicini (vedi svizzera), sappiamo che dovrà iniziare ma i costi e i tempi sono un mistero tutto italiano, qualcuno pagherà. Nel contempo prepariamo l'ambiente adatto per un turismo che dovrebbe essere un pezzo forte per la riuscita di quel centro eventi (almeno che qualcuno pensi che una tale opera sia per la ricreazione locale), cancellando quelle già poche attrazioni presenti e dando sfogo senza limiti di costo, 45.000,00 euro per un liscio di piazza. Perfetto siamo un paese di pensionati quindi facciamoli contenti, non che questo sia ingiusto, ma forse era più gradevole un centro, magari in quella "piazza" confusa con un posteggio macchine, dove tutto l'anno i pensionati potrebbero avere a disposizione un centro incontri. Che dire, non siamo più un territorio industriale, ma neppure turistico e sembra che non sia più di moda discutere pubblicamente, chi ci tenta nella migliore delle ipotesi è il solito "rompi scatole". Ma questi amministratori cosa credono che per uscire dalla crisi arriverà l'Arcangelo Gabriele con la spada infuocata a fare i miracoli, credetemi quella spada mi suscita una esigenza di porla dove dico io
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti