Il blog con il giornale dentro

commissariamento

Inserisci quello che vuoi cercare
commissariamento - nei post
Intervista doppia (al Sindaco Marchionini e a Brignone che risponde per lei) - 6 Agosto 2017 - 14:48
Un post semiserio, che riprende l'intervista al Sindaco (divora Assessori) comparsa su Eco la scorsa settimana, e in grassetto le risposte che secondo me avrebbe dovuto dare se fosse politicamente più trasparente e magari un po' più in sintonia col significato politico della parola "sinistra"
Grande successo verbanese per il film: "IL SILENZIO DEGLI INDECENTI" - 28 Dicembre 2016 - 13:53
...si tratta della parodia del più famoso "silenzio degli innocenti". Un thriller politico semiserio che si mescola col genere "disaster movie". Nel post la trama.
Se non lo proponessi lo rimpiangerei... - 18 Novembre 2016 - 08:52
Rifeletteteci bene colleghi, potremmo votare con Omegna tra poco e avere un Sindaco di tutti, cosa che Marchionini non è.
Vi spiego il "metodo Marchionini" : Vecchia politica, bugie e noncuranza - 24 Giugno 2016 - 09:31
Gli ultimi sviluppi amministrativi hanno del clamoroso, vi racconto dei fatti, poi vi racconto come Marchionini mistifica i fatti e tenta di fare la "perseguitata", le conclusioni traetele voi. Di sicuro quelli più presi in giro dal Sindaco sono quelli del suo stesso partito, tra loro un gruppetto di vecchi volponi, qualche sprovveduto e diverse persone per bene da cui ora mi aspetterei qualcosa in più.
Ora non si può più fingere, Marchionini e il PD facciano chiarezza - 9 Giugno 2016 - 09:14
La bomba politica è scoppiata, Marchionini si è "fatta esplodere" ma ha lasciato un biglietto con scritto:"è colpa del PD" (e delle minoranze). questa è l'immagine che suscita il botta e risposta in seno alla maggioranza. Provo a proporvi una mia analisi.
commissariamento - nei commenti
Le dimissioni di Tradigo - 1 Novembre 2014 - 08:21
parlare sul nulla
trovo incredibile che qualsiasi cosa faccia il sindaco si sia lì solo per sparargli addosso, ma volete parlare di politica o siete la squadra guastatori? Abbiamo letto le motivazioni dell'assessore e abbiamo letto la risposta del sindaco, perchè mai ha ragione l'assessore? perchè è uscito sbattendo la porta? sarebbe quello un atto di "schiena diritta"? per me è un atto da orecchie di coniglio. Aveva dei lavori e dei progetti in corso l'asessore inerenti al suo incarico, si è forse premurato di avvisare gli interessati che l'incarico non lo confaceva più perchè il sindaco gli picchiava le manine tutte le mattine e che quindi aveva la bua? Diciamo chiaramente questo è un atto politico premeditato (chiunque mastichi un po' di politica l'ha senz'altro capito) con un fine che si può ben capire ma che forse non andrà come lui pensa. Per non parlare dello scontento che ha lasciato tra tutti quelli che aspettavano certe sue conclusioni e che si sentono traditi. In politica ci si batte per le proprie idee non si scappa in questo modo. Ormai lo sport preferito dei guastatori di Verbania e sparare sul sindaco sempre e comunque, ma guardatevi in giro per una volta e dite se vedete qualcun altro atto a questo lavoro in questo momento o rivolete il commissariamento, e questo sarebbe il bene della città? Parlate continuamente che avete dovuto andare con i carabinieri e il seguito ce lo raccontate? Hanno trovato cose fuori posto o hanno dovuto solo fare atto di presenza perchè chiamati senza trovare nulla.
Le dimissioni di Tradigo - 29 Ottobre 2014 - 15:40
Dimissioni Assessore
Questo sindaco di Verbania riuscira' a governare fino al 2019 o ce il rischio di commissariamento BIS ?
Basito! - 30 Marzo 2013 - 19:42
commento
E' ovvio che le primarie di tutti i partiti sono le elezioni, che danno maggiori garanzie di democrazia perchè soggette a leggi e controlii che solo uno Stato sovrano può dare. Un "sindaco di larghe intese", "tecnico al di sopra della politica", si potrebbe giustificare solo in presenza di una particolare condizione di dissesto economico o di gravi fatti illeciti, che il Comune di Verbania non ha. E comunque a decidere un commissariamento sarebbe Roma e non il sindaco uscente. Verbania ha bisogno di idee e progetti per il proprio rilancio, non di formule magiche e strane alchimie, che sembrano nuove, ma sanno di vecchio. Vecchio come la filosofia da prima Repubblica de Il Gattopardo: Cambiare tutto, per non cambiare nulla.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti