Il blog con il giornale dentro

caterpillar

Inserisci quello che vuoi cercare
caterpillar - nei post
Tartari, Colombo, Vallone facciamo una fotografia politica del momento - 11 Febbraio 2016 - 09:20
Sto annoiando anche me stesso ma proseguo, tanto chi si annoia può non leggere e almeno vado a dormire più sereno. Il "momento politico" continua continua ad essere lungo e buio. Le condizioni non cambiano: il Sindaco prosegue come un bersagliere (cit.) e travolge tutto e tutti come un caterpillar. Siamo però ormai in una palude, e i caterpillar servono a poco.
Trartari risponde a me o al PD? - 13 Marzo 2015 - 09:09
Il comunicato di Tartari che dovrebbe rispondermi in realtà confonde e non chiarisce. Soprattutto sia chiaro che è lui ad avere coinvolto il Sindaco di Cerveteri, perchè ha fatto in modo che non uscissero dalla propria bocca le parole di elogio (assurde) per una Amministrazione che non ha fatto buona comunicazione ne attuato "buone pratiche".
Il CEM sale e il silenzio è assordante. Ma gli annunci si sprecano. - 8 Luglio 2014 - 10:49
E' interessante questa fase politica, l'amministrazione "del fare" procede come un caterpillar, incontra la Regione, chiude accordi per il canile, fa annunci sulla sanità. L'unica cosa certa è che il CEM si alza, cala il silenzio sul suo "ridimensionamento". Di quella sbandierata "condivisione" con la città che è successo?
caterpillar - nei commenti
Corriere.it: Il Tar multa il sindaco anti slot-machine - 30 Marzo 2013 - 19:42
commento
E' stato stamattina anche l'argomento del programma su Radio2 caterpillar A.M. Sono intervenuti molti esercenti, alcuni dei quali, per loro scelta, non hanno installato i videogiochi nel loro locale. Fin dove sono riuscita ad ascoltare eran o tutti solidali con il sindaco. Chi li ha, vede ogni giorno delle situazioni mostruose. Pensionati che arrancano per arrivare a fine mese e ci passano giornate intere quella che ho trovato più orribile è di padri che si portano appresso il figlio piccolo, lasciandolo ore seduto accanto, negandogli magari le caramelle che vede sul bancone e chiede di avere Chi invece non ha voluto "le macchinette" nel proprio locale, racconta che non passa giorno dove non venga visitato dai gestori di videogiochi, i quali dopo i ripetuti e confermati dinieghi arrivano ad accusare di non saper approfittare di un guadagno così "facile". Purtroppo si sa benissimo che questa dipendenza sia una vera e propria malattia, quindi la conferma di vero sciacallaggio da parte di chi invece dovrebbe tutelarci.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti