Il blog con il giornale dentro

amministrazione partecipata

Inserisci quello che vuoi cercare
amministrazione partecipata - nei post
Casa Ceretti, aggiornamenti? - 11 Luglio 2016 - 11:37
Ricevo questa lettera e credo valga la pena proporla a tutti e fare un ragionamento...
Altra occasione sprecata, ma non voglio essere troppo severo - 12 Aprile 2016 - 17:25
E' uscito oggi un articolo dei "5 stelle" molto chiaro. Nell'articolo sono chiari anche i numeri del crematorio che oggi finalmente possiamo conoscere. Quello che non è chiaro è che tipo di confronto possa nascere su un importante tema cittadino a 3 giorni dal voto referendario.
2 indiscrezioni fanno un indizio, non una prova...ma... - 5 Marzo 2016 - 08:40
Le testate giornalistiche che rivelano il litigio Vallone Marchionini sono 2, sarei propenso a crederci. sono diverse le indiscrezioni che concordano su alcune questioni del nuovo bilancio, e la cosa mi inquieta, sono scelte populiste come il nostro Sindaco. Prevedere come finirà non è semplice, che questa amministrazione dovrebbe andarsene è abbastanza ovvio, che lo farà è tutt'altra cosa... io comunque ci ho già scommesso una pizza.
(S) CEM, l'esempio di ciò che non si dovrebbe MAI fare! - 2 Dicembre 2015 - 09:26
Ancora oggi cambiano idee, prospettive e si buttano soldi in consulenze salvifiche (che salvifiche non sono mai). Prendendo spunto della "nuova genialata", la discoteca nel (S)CEM (?!) , riporto stralci di un articolo che spiega le nuove frontiere dell'amministrazione intelligente, ovvero quella partecipata!(chissà se la vedremo mai quì?)
Marco Tartari, l'intelligenza politica. - 1 Ottobre 2015 - 09:00
Ieri sera l'ennesimo Consiglio Comunale all'insegna del NON dialogo. Una cosa molto interessante da un punto di vista più che altro "antropologico" è accaduta: il Consigliere Comunale Marco Tartari mi ha diffidato dal citarlo nei miei post. Il presente ha lo scopo di spiegare gli accadimenti ma è anche esperimento scientifico... vediamo se accade qualcosa.
amministrazione partecipata - nei commenti
Zacchera e Marchionini: due facce della stessa "moneta" (da 80 €) - 30 Novembre 2015 - 13:12
Non capire e andarne fieri...
l'inutile menestrello, vendicatore mascherato dei post altrui, non comprende la differenza che c'è tra "la democrazia diretta" e l'uso una tantum dello strumento di democrazia diretta che è il referendum. Se il nostro "piddisturbato" menestrello conoscesse la proposta politica di cui da anni sono portatore, scoprirebbe che si tratta di "amministrazione partecipata" e non di democrazia diretta. Tal volta questi due modelli si possono sovrapporre, ma non sono la stessa cosa. Per fare un esempio alla portata dell'anonimo commentatore seriale: essere del PD ed essere di sinistra sono cose diverse, in rari casi sovrapponibili, ma diverse! Stia sereno :-)
Ordine del Giorno sul CEM... sorry MOZIONE - 28 Giugno 2014 - 11:08
solo testo... continua...
-Che, se si deciderà di portare a termine l'opera, si avalleranno tutte le decisioni sbagliate o addirittura antitetiche rispetto una gestione oculata e prudente da "buon padre di famiglia" che dovrebbe guidare un pubblico amministratore. -Che, stante la situazione creatasi, anche il blocco dell'opera potrebbe configurarsi come un atto non prudente. -Che, vista la situazione delle finanze regionali estremamente difficile, la Regione Piemonte potrebbe attuare politiche più "prudenziali", si valuta quindi possibile una qualche forma di riduzione del contributo ancorchè già impegnato per il progetto PISU, magari in favore di altre e più significative urgenze (ad esempio sul capitolo sanità). IMPEGNA L'amministrazione -A riunire attorno allo stesso tavolo con estrema urgenza Comune, Regione e Azienda appaltante dei lavori del CEM , per concordare modifiche progettuali volte (anche a parità di costo, ad esempio spostando costi dalle opere edili alle attrezzature, purchè sia garantito il non superamento dei costi ad oggi previsti e dei tempi di consegna) ad un utilizzo diverso da quello progettato inizialmente in favore di un' ipotesi di maggior e più efficace utilizzo, ribadendo con ciò quanto ipotizzato nel programma amministrativo. -Ad avviare un' indagine per capire se il piano di gestione attualmente redatto sia stato fatto con criteri di qualità e credibilità. Nel caso il piano di gestione in questione risulti oggettivamente non credibile si chieda conto a chi lo ha formulato dei danni che una progettazione così mal concepita hanno prodotto in termini di investimento sbagliato o al limite esageratamente rischioso per la città. -A costituire una Commissione che abbia il compito di avviare una "progettazione partecipata" con privati, associazioni e portatori di interesse, per un progetto condiviso di gestione e attività da realizzare nell'area CEM. -A verificare con un legale la correttezza formale e sostanziale degli atti concernenti il CEM fatti dalla passata amministrazione, soprattutto quando ha dichiarato la zona Arena "area in degrado" e assegnando la progettazione del CEM senza gara di appalto. Nel caso si verifichi il non rispetto della vigente legislazione, l'amministrazione proceda nella valutazione del danno subìto e ne chieda conto ai responsabili. Verbania 27 Giugno 2014 I CONSIGLIERI COMUNALI ----------------------------------------- ----------------------------------------- (Carlo Bava) (Renato Brignone)
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti